Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018?

Il design è la vostra passione e vi piace arredare casa secondo le tendenze del momento? Scopriamo alcune tra le principali tendenze in fatto di home design da cui prendere spunto per l'arredamento della casa, quali colori e materiali scegliere per sentirci in ogni momento a proprio agio negli spazi tra i complementi scelti.

Video del Giorno

Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018? home design divano rosso soggiorno velluto tavolo bianco marmo libri specchio pianta verde lampadario ferro nero finestra vaso porta bianca poltrona nera cuscino tavolo sedie vaso fiori cucina rossa quadriLa moda è sovrana non solo per i capi di abbigliamento, ma anche per i complementi di arredo: chi ha intenzione di comprare casa o di ristrutturarla potrebbe essere interessato a scoprire quali saranno le tendenze del settore nei prossimi mesi.
Gli arredi più ricercati avranno un ruolo di primo piano, se è vero che i trend avranno un occhio perennemente rivolto al passato: ci si deve preparare, dunque, a una piacevole invasione dei colori, dei formati e dei materiali vintage, in cui una certa propensione alla raffinatezza più chic e intellettuale si coniuga con un gusto retrò all'insegna della convivialità e del piacere di stare insieme.
Artheco home deisgn Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018? stile retrò soggiono divano rosa tavolo rotondo rosso cuscino piante grasse pouf rigiouf Se il rosso è uno dei colori che domineranno il 2018 nei negozi di abbigliamento, lo stesso varrà anche per gli arredi: declinato nelle sue molteplici varianti - dal country allo scandinavo, passando per il barocco - è senza alcun dubbio la tonalità cromatica di riferimento per i prossimi mesi, destinato a coprire non solo le finiture o gli arredi imbottiti, ma anche gli accessori più piccoli e perfino le pareti.
Per quel che riguarda i materiali, invece, sarà l'ottone a farsi spazio mettendo alle spalle il gold rose che tanto successo ha avuto lo scorso anno.
Raffinato ma al contempo discreto, l'ottone ha la capacità di abbinare sobrietà ed eleganza, grazie alla sua opacità che fa sì che non risulti mai affettato.
Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018? tavolino vaso ottone quadro bianco vaso vetro bouquet rose rosa vasetto bianco pianta grassa divano grigio mensola libri parquet tappetoIl tocco maschile che lo contraddistingue non è eccessivo, e ben si adatta a qualsiasi tipo di complemento, ma anche alle luci.
Se si vuole azzardare senza correre il rischio di sbagliare, invece, si può pensare addirittura di utilizzare l'ottone su superfici vaste.
Ma in che modo troverà forma e spazio lo stile retrò tanto annunciato?
Per esempio nel recupero di oggetti di un tempo: che siano pescati in qualche negozio di antiquariato, in un mercatino dell'usato o semplicemente nella soffitta della casa di nonna, rivelano il tempo che fu adattandosi al tempo che è.
Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018? stile retrò carta parati fiori grandi vintage divano velluto bie cuscini pouf rosso pelle tappeto bianco poltrona capitonné tavolini tazzina caffè rossa riviste E chi teme di rinunciare ai colori più sgargianti può rimediare subito con i fiori oversize: sulle tappezzerie e sulla carta da parati, riescono a portare un po' di natura anche in una casa di città.
Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018? carta parati fiori grandi rossi divano bianco cuscini tavolo ceppo legno vasetto vetro fiori mappamondo libri appendiabito legno cappotto parka rosso stivali rossi mobile legno ingresso ombrelloInfine, l'ultimo tocco di lusso è garantito dai tavoli di marmo, meglio ancora se di grandi dimensioni, per un effetto scenografico eccellente.
Arredamento trendy: cosa aspettarsi dal 2018? home design tavolo marmo vaso vetro verde sedia poltrona bianca specchio camino finestre sedie legno bicchieri rivista quadri A questo punto, ci si può dedicare agli acquisti: l'arredamento moderno Artheco è una delle proposte più invitanti da valutare per la propria abitazione.

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: