Cambiare casa quando la famiglia cresce: come internet ci può aiutare

Sono tante le preoccupazioni quando si decide di cambiare casa e traslocare può essere davvero stressante. Come faccio vendere casa e comprarne un'altra in tempi brevi? Di quante stanze avrò bisogno? Il trasloco sarà positivo o negativo per i piccoli? Ecco le soluzioni per affrontarlo con serenità.

Quando la vita cambia e il nucleo familiare cresce, nascono delle esigenze che magari prima non esistevano. Pensate al nido d'amore di una coppia appena sposata, poi arriva il primo figlio, poi magari un piccolo amico a quattro zampe, poi un'altro figlio.

La famiglia cresce, bisogna cambiare casa

Lo spazio in cui viviamo e che chiamiamo casa deve adattarsi alle necessità di una famiglia che cresce. La casa è il luogo che racconta la vostra storia, e i suoi spazi devono essere adeguati alla vita e all'evolversi della famiglia.

Paure e dubbi sul trasloco

Capita così che ad un certo punto nasce l'esigenza di cambiare casa, e sorgono paure e dubbi frequenti, soprattutto con bambini piccoli. Di quante stanze avrò bisogno? Quali sono i passi per comprare casa? Il trasloco sarà positivo o negativo per i piccoli? Oppure ancora, come faccio a vendere casa e comprarne un'altra in tempi brevi?

Compravendita facile e trasparente

Il mercato immobiliare si sa, è molto complesso, e il processo per comprare o vendere una casa può essere ostico, lungo e costoso. Ma è bene sapere che nel settore immobiliare si stanno sviluppando nuovi modelli di impresa che puntano a rendere facile, trasparente, e meno costoso tutto il processo di compravendita sia per i proprietari, sia per gli acquirenti.
mamma figli piccoli tablet divano casa bebè
Si tratta di piattaforme digitali che consentono di gestire tutto il processo di vendita della casa online, con la consulenza degli esperti del settore. Nell'ultimo anno ne sono nate diverse. Una di queste è Housefy, che promette di vendere casa in 60 giorni e ad un costo fino a 4 volte inferiore rispetto alle tradizionali agenzie immobiliari.
Accedendo al sito potrete fare una valutazione immobiliare con Housefy totalmente gratuita, basta riempire un form e in pochi secondi otterrete il valore di mercato della casa che volete vendere. Il sistema analizza un altissimo volume di informazioni prese dai portali immobiliari e dalle fonti dell'Agenzia delle Entrate, relativi ad altri immobili simili della stessa zona. Infine vi proporrà il valore di mercato della vostra casa.
La giovane start up spagnola, approdata da questa estate in Italia, offre un sistema digitale per vendere casa, ma a differenza di un portale online, qui si viene seguiti in tutte le fasi da un esperto immobiliare, godendo di tutti servizi di un'agenzia: dal marketing dell'annuncio, alle sezioni fotografiche della casa, alla stesura e preparazione dei documenti per la vendita. Housefy gestisce e filtra anche le visite dei potenziali acquirenti, crea un calendario in accordo con il venditore. Infatti la grande novità è che lo stesso proprietario fa vedere la sua casa ai possibili compratori.
Se quindi pensiamo a come possa essere complicata la vendita di una proprietà, specie quando in ballo ci sono le esigenze di una famiglia, con i nuovi sistemi digitali nati nell'era di internet, i processi diventano più fluidi, trasparenti e semplici.

Risparmio sulle commissioni

Ma la grande novità è sicuramente il risparmio sulle commissioni di agenzia, che secondo le start up digitali immobiliari possono arrivare a far risparmiare alle famiglie fino a 15.000 euro. Una bella cifra se pensiamo a quante cose si possano fare con tanto denaro, soprattutto se lo scopo è acquistare un'altra casa. Abbattere i costi per la compravendita immobiliare pare sia la bandiera delle start up digitali del settore.
D'altronde l'arrivo sul mercato delle compagnie digitali che offrono servizi online ci ha già portato a tagliare molte spese della nostra vita quotidiana. Basti pensare a tutte quelle aziende che offrono servizi e prodotti online a basso costo: voli low cost, banche, assicurazioni, pacchetti vacanze dei portali, e la lista è infinita.
Visita la nostra Home e vieni a trovarci anche su Facebook, Telegram, Instagram e Pinterest, grazie.

Ti aspettiamo!

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: