Maxi Bag per la mamma: bye bye pochette!

Ogni mamma lo sa, per seguire le esigenze dei nostri figli dovremmo uscire con un trolley a carico: fra i tanti "ho fame!" oppure "ho sete, hai l'acqua" e ancora "sono caduto, mi sono fatto male al ginocchio" dovremmo portarci dietro l'intera casa.
Per fortuna esistono le maxi bag, capaci di contenere acqua, merende e merendine, cambio vestiti, ombrellini, giochini vari e chi più ne ha più ne metta... e così, anche se a malincuore, ogni mamma dovrà appendere al chiodo le tanto amate pochette e minibag, tanto carine, ma decisamente inutili.
La borsa di una mamma deve necessariamente tenere tantissime cose, che le daranno aiuto nei casi di emergenza.
E non solo con i neonati, per i quali esistono le borse fasciatoio, come la comoda e capace borsa da viaggio Baby Travel DooMoo, dove tutto è a portata di mano.
Al momento di un pisolino veloce o di un cambio improvviso, in un batter d'occhio la borsa si apre diventando un comodissimo lettino, completo di lenzuola e manici da trasporto.
Che bella idea!
Ma anche per i figli più grandicelli le borse non sono mai troppo grandi per le loro esigenze .
Ecco alcuni esempi di cose indispensabili da portare con sé:

  • pannolini
  • salviettine umidificate
  • crema per il cambio-pannolino
  • un asciugamano
  • bottiglietta d'acqua
  • biberon con acqua
  • biberon latte e termos
  • portaciuccio con ciuccio di ricambio
  • bavaglini di ricambo (soprattutto se il piccolo è nella fase di dentizione)
  • un cambio completo per il neonato: body e tuta ad esempio
  • fazzolettini di carta
  • salviette disinfettanti (es. Citrosil)
  • cerotti per medicazione (diversi formati)
  • cambio abiti completo per i più grandi: maglietta, slip, pantaloni (in caso di eccessiva sudorazione dovuta al gioco)
  • merendine e succhi di frutta
  • e non dimenticare mai i giochi: macchinine, piccoli robot, palline per i più grandi e altri giochi adatti ai più piccolini

Ecco quindi la necessità di una borsa capiente, da fare invidia a Mary Poppins, piena di tasche e scomparti, dove gli oggetti magicamente si nascondono e ci fanno scervellare nel trovarli.
Ma, avendo preso nota dell'elenco sopra descritto, si avrà la certezza di non aver lasciato a casa l'indispensabile.

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento