5 segreti per una base perfetta... anche se hai la pelle secca!

Noi donne sogniamo sempre di avere un incarnato impeccabile ma non è facile ottenerlo se si ha una pelle secca o arida. Segui i consigli più sotto per ottenere subito una base a prova di selfie!

Grazie a quest'articolo potrai finalmente guardarti allo specchio a make-up ultimato ed essere soddisfatta del risultato anche se hai la pelle secca, con zone screpolate o piccole rughe.
Sei stanca di sfogliare blog e riviste e trovare centinaia di consigli per chi ha la pelle grassa o con imperfezioni e ti chiedi perché mai nessuno pensi a chi, come te, ha la pelle molto secca?
Eppure stendere il trucco su una pelle, molto secca può essere una vera e propria Mission impossible: sensazione di pelle che tira, il prodotto che finisce nelle pieghe di espressione o nelle piccole rughe, aree del viso screpolate. Anche se provi a stendere il sacro graal di tutti i fondotinta, l'effetto finale non è assolutamente compatto, anzi appare a macchia di leopardo… che, per carità, fa tendenza ma non sul viso!
viso donna bella pelle Fonte immagine: Pexels Innanzitutto per ottenere una base impeccabile, da far invidia all'amica fashion blogger, ricorda sempre che il 90% del risultato si ottiene solo con un fondotinta con le pagliuzze d'oro da 300 Euro. Falso!
Il lavoro più faticoso deve essere fatto prima di iniziare il trucco vero e proprio!
La chiave è principalmente nello skincare!
Quindi leggi con attenzione e applica questi suggerimenti in modo maniacale già alla tua prossima sessione di trucco.

  1. Pulizia del viso: dopo aver lavato o struccato il viso procedi sempre con il tonico.
    Il tonico è un passaggio fondamentale: leggermente acido, rimuove le ultime impurità e il grasso del detergente, chiude i pori e ristabilisce il PH e l'umidità alla cute.
    TOP TIP: scegli una formulazione senza alcol, preferibilmente con agenti idratanti o lenitivi.
  2. Crema Idratante: sceglila in modo che sia davvero ricca di sostante nutritive e non siliconiche (che danno quell'effetto pelle di pesca ma non idratano un fico secco), ti sconsiglio di usare formulazioni in gel, soufflé e altre diavolerie. La sera prima di andare a dormire applica una crema specifica per la notte (che ha un'azione riparatrice): stendine uno strato molto consistente in modo che funzioni da vero e proprio impacco e poi infilati sotto le coperte e lasciala lavorare.
  3. Ed ecco un vero ‘asso nella manica' che non può mancare nel beauty di chi ha la pelle secca: l'olio viso. Si tratta di oli ricchi di essenze, minerali o oli vegetali. Nei periodi in cui la pelle risulta più arida del deserto del Sahara, prima o dopo la crema puoi applicare l'olio picchiettandolo sulla pelle.
  4. Ok siamo al momento fatidico del trucco (prima di questo momento avrai steso il tonico e poi la crema, giusto?). E siamo al fondotinta: NO a mousse, compatti, polveri e no-transfer. SÌ a BB cream, fluidi e prodotti cremosi. Dosa il fondotinta sul dorso della mano o direttamente sul viso, bagna una spugnetta blender e applica il fondotinta tamponandolo sul viso, non stenderlo!
    TRICK: se la pelle è in condizioni drammatiche puoi sfoderare il tuo asso nella manica (vedi il punto 3). Miscela alcune gocce di olio direttamente con il fondotinta prima di stenderlo!
    TOP TIP: applica la cipria con un pennello ultra-soffice e vaporoso e solo se veramente necessaria. Stendila solo sulla zona T e sul contorno occhi per fissare il correttore! Fonte immagine: Pexels
  5. Hai finito il make-up, sei soddisfatta ma comunque la pelle tira e vedi ancora quell'effetto un po' polveroso? Per il tanto agognato effetto DEWY (luminoso e naturale) e un'idratazione al volo vaporizza uno spray minerale o dell'acqua termale.
    TOP TIP
    : travasa lo spray in un mini-flacone e portalo sempre con te per eventuali ritocchi durante la giornata.

Fonte immagine: Pexels
Ora che hai letto questi 5 segreti, mettili subito in pratica e scatta un selfie memorabile per il tuo profilo Instagram!

Hai un asso nella manica per la pelle secca? Quale?

Scrivilo nei commenti!

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: