Coronavirus, Disinfettante mani fai da te, la ricetta dell’Organizzazione mondiale della sanità

Come fare a casa un disinfettante per le mani, tipo Amuchina, seguendo le istruzioni dell'OMS, con ingredienti sicuri che proteggono le mani.

A causa di ansia e paura collettiva dovute alla diffusione del coronavirus e la conseguente malattia da esso provocata, nota come COVID-19, in molte farmacie e supermercati sono introvabili i gel disinfettanti più comuni, come l'Amuchina.
Inoltre, causa un inspiegabile sciacallaggio, il loro prezzo è salito alle stelle.
Innanzitutto bisogna ricordare che i comuni gel disinfettanti, se non contengono la giusta percentuale di alcol, sono inefficaci contro i virus.
coronavirus termometro classico galinstan gallio compresse pillole
L'Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, consiglia una percentuale dell'80%, sconsigliando le formulazioni in gel, perché meno efficaci. E raccomanda una corretta igiene delle mani.

Ci sono vari articoli e post ben intenzionati che circolano online sul Web su come si possano realizzare i disinfettanti per le mani fai-da-te per proteggersi dal nuovo coronavirus.
Tuttavia, questi articoli spesso presentano ricette da fonti non verificate, oltre a molte imprecisioni.
Se stai pensando di creare il tuo disinfettante per le mani fai-da-te, ecco l'unica ricetta "ufficiale", quella fornita dall'Oms, l'Organizzazione mondiale della Sanità.

La ricetta del disinfettante mani dell'OMS

È a base di alcol etilico, molto efficace come disinfettante se usato su mani pulite, e di altri ingredienti facilmente reperibili ma da usare con molta cautela.

Ingredienti per un litro di prodotto

  • 833 ml di alcol etilico al 96%
  • 42 ml di acqua ossigenata al 3%
  • 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%
  • Acqua distillata (oppure bollita e raffreddata) quanto basta per arrivare a un litro.

Occorrente

  • Una caraffa graduata di plastica
  • Una siringa
  • Bottigliette di plastica da 100 ml

Preparazione

  1. Versate l'alcol nella caraffa graduata di plastica;
  2. con una siringa prelevate 42 ml di acqua ossigenata, aggiungetela all'alcol nella caraffa e mescolate.
  3. Aggiungete la glicerina: vi verrà un po' difficile, quindi abbiate pazienza.
  4. Miscelate bene gli ingredienti e aggiungete l'acqua distillata fredda e continuate a mescolare.
  5. Dividete il liquido ottenuto in bottigliette pulite;
  6. mettete un'etichetta chiara sulle bottiglie con la scritta "Disinfettante per mani".
  7. Tenete il disinfettante ottenuto lontano da fonti di calore.

donna mette disinfettante per la mani coronavirus
Nel documento dell'OMS consigliano di:
«Mettere le bottiglie in quarantena per 72 ore prima dell'uso.
Questo permette di distruggere ogni spora presente nell'alcol o nelle bottiglie».

Sul documento è anche specificato il luogo di preparazione che è un pharmacy bench, un banco da lavoro farmaceutico, quindi non tanto consigliato a livello casalingo.
Occorre fare sempre molta attenzione, soprattutto per l'acqua che deve essere fredda, onde evitare il rischio di esalazioni tossiche.

Attenzione agli ingredienti sbagliati

Sul Web, girano molte ricette con i prodotti più strani, come candeggina mescolata con acqua o etanolo, passati come sostituti dell'Amuchina e in grado di distruggere il virus. Assolutamente no!
Non usateli! Fate attenzione, perché questi prodotti non vanno passati su mani, corpo o annusati.
Non bisogna mai giocare al "piccolo chimico", cercando di ricreare disinfettanti leggendo gli ingredienti sulle etichette senza avere una conoscenza scientifica, perché si rischia di creare prodotti pericolosi e tossici, arrecando seri danni a se stessi e agli altri.

Lascia un commento in merito, la tua opinione sarà utile per le altre amiche e amici, grazie.
Visita la nostra Home, scoprirai tanti articoli interessanti nelle varie categorie.
Un tuo "Mi piace" ci è gradito e, se ti va, vieni a trovarci su Facebook, Telegram, Instagram e Pinterest. Grazie! ❀(◠‿◠)❀¸¸¸.•✿.•💖

L'articolo è solo informativo, perché Think Donna non offre trattamenti medici né fa diagnosi.
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti.
Commenti sull'articolo
  • anlessia 26 Feb 2020

    Grazie ragazze, finalmente qualcosa di semplice e chiaro su come comportasi per lavarsi le mani. Alla fine la semplicità di espressione e la migliore cosa. Grazie per avermi fatto capire in modo semplice ed intuitivo cosa. In questo momento di caos finalmente un consiglio secondo me veramente valido. Grazie.

  • Thinkdonna 26 Feb 2020

    Ciao Alessia, bellissimo il tuo commento, siamo contente di esserti state d'aiuto. Un affettuoso abbraccio e continua a seguirci, grazie ❀(◠‿◠)❀¸¸¸.•✿.•💖

Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: