In forma dopo le feste: ecco i migliori trattamenti medico estetici per rimodellare il corpo

Come rimodellare il corpo per dimagrire, ridurre e rassodare cosce, addome e fianchi con trattamenti estetici specifici come la cavitazione medica e la radiofrequenza. La spiegazione e il parere professionale dell'esperto.

Le feste appena trascorse hanno lasciato a molti di noi un indesiderato "regalo", i chili di troppo accumulati intorno alle belle tavolate natalizie, cariche di cibi deliziosi ma ricchi di calorie.
Per iniziare l'anno al meglio, riprendiamo al più presto le buone abitudini e affrontiamo con l'aiuto della medicina estetica gli accumuli di adipe localizzato, difficili da debellare nonostante la dieta e l'attività fisica.

Che cos'è la cavitazione medica

«La cavitazione medica è il rimedio più efficace e immediato per eliminare grasso e cellulite nelle zone più critiche, come l'addome e i fianchi - spiega il Dott. Quercioli - sfruttando l'energia degli ultrasuoni a bassissima frequenza, veicolati sulle aree da trattare con un apposito manipolo, si induce un fenomeno fisico che rompe la membrana esterna delle cellule grasse e libera nell'organismo il loro contenuto.
E' un trattamento efficace e indolore, che permette un rimodellamento del corpo graduale ma visibile fin dalle prime sedute, perché le cellule adipose vengono fisiologicamente eliminate nelle ore e nei giorni successivi al trattamento
».
Per ottenere i migliori risultati con la cavitazione è importante aiutare il nostro organismo a smaltire il grasso disciolto nel corso delle sedute, come consiglia lo specialista «è importante bere molta acqua, seguire una dieta leggera, camminare ed effettuare trattamenti linfodrenanti o presso terapia dopo le sedute di cavitazione, per eliminare più rapidamente liquidi e tossine, nemiche della bellezza e del benessere» .
bellezza donna in forma misura metro sarta

La radiofrequenza

Il rimodellamento del corpo non si limita all'eliminazione dei "cuscinetti" adiposi, ai fini del risultato estetico la tonicità dei tessuti è un aspetto altrettanto importante. «La lipo cavitazione stimola il collagene e rassoda la cute, grazie al riscaldamento che avviene in profondità durante il trattamento - precisa il Dott. Quercioli - ma nei casi in cui il rilassamento cutaneo è il problema prevalente, consiglio un trattamento più specifico, che sfrutta l'azione sinergica di radiofrequenza e ultrasuoni. La radiofrequenza agisce fin dalla prima seduta migliorando tono ed elasticità della cute, e permette di assottigliare gradualmente il pannicolo adiposo. Così come per la cavitazione, per ottenere un buon risultato, stabile nel tempo, consiglio almeno sei applicazioni».

Tecnologie all'avanguardia, efficaci e non invasive, ma sono davvero per tutti?

«La scelta di un trattamento deve sempre essere preceduta da una visita accurata le limitazioni, - conclude il Dott. Quercioli -in questo caso, riguardano in particolare malattie metaboliche, assunzione di particolari categorie di farmaci, presenza di pacemaker o protesi, ma anche problemi della pelle incompatibili con i trattamenti locali».

dottor Fabio QuercioliFabio Quercioli - chirurgo plastico ed estetico

https://www.lachirurgiaplasticaestetica.it

Per ulteriori informazioni telefonare ai seguenti numeri:

Firenze 055.5387207 - Milano 02.80889725

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: