Migliori tinte per capelli, con o senza ammoniaca?

Il colore per capelli senza ammoniaca sta avendo sempre più successo, soprattutto i prodotti gel. La tinta con ammoniaca rovina i capelli? La colorazione senza ammoniaca copre davvero i capelli bianchi?

Molte di noi amano cambiare frequentemente colore: la stragrande maggioranza lo fa per camuffare i capelli bianchi, altre per trovare riflessi brillanti che riflettono la luce, per provare colori divertenti sulle punte o per alleggerire la base naturale con un tono che ammorbidisca il contorno viso.
Ricordiamo che prendersi cura dei capelli e del loro colore non è mai fatto a caso, perché riguarda noi stesse e i messaggi che vogliamo trasmettere.
Tante donne preferiscono fare il colore a casa propria, vuoi per il risparmio o per la tendenza del "fai da te", che dia la precedenza a un'esperienza di bellezza più intima, più vicina alle tue esigenze.
Migliori tinte per capelli, con o senza ammoniaca? pink hair capelli colore rosa È molto importante sapere che la colorazione ripetuta dei capelli potrebbe essere pericolosa per la salute.
Alcuni prodotti possono scatenare allergie, altri non danno il risultato di copertura previsto.
È quindi importante conoscere le differenze tra le tecniche esistenti.
Con la colorazione vegetale, si è alla ricerca di un ritorno ai prodotti naturali e rispettosi dell'ambiente e dei capelli. E soprattutto, niente più odore forte che punge il naso!
Ecco perché sempre più donne si rivolgono alla colorazione con prodotti derivanti dalle piante.
Permette di colorare i capelli delicatamente, con una gradazione naturale.
Tra i tanti marchi in commercio, Herbatint, dal 1970, offre l'alternativa più naturale per colorare i capelli efficacemente, prendendosene cura.
Oggi presente in più di 40 Paesi è in vendita presso erboristerie, farmacie e parafarmacie.
Herbatint è una linea di gel coloranti permanenti senza ammoniaca, per un risultato naturale, intenso e con riflessi ricchi e profondi.

Perché scegliere i gel coloranti permanenti senza ammoniaca?

Prima di iniziare a colorare i capelli, è importante capire i punti di forza e debolezze della colorazione permanente, semipermanente e temporanea. Noi ti aiutiamo a vedere più chiaramente!

Colorazione permanente: copre ma indebolisce i capelli

La colorazione "permanente" è una tecnica di tintura che utilizza ammoniaca e agenti ossidanti, agisce nel cuore del follicolo pilifero, nella corteccia, indebolisce il follicolo stesso e modifica la sua struttura.
Punto di forza: promette un bel colore per molti mesi, copre efficacemente tutti i capelli bianchi, è l'unica che può farti cambiare radicalmente i colori, ad esempio passando dal marrone al biondo.
Svantaggi: è necessario rifare il colore regolarmente, perché la ricrescita dei capelli è accompagnata da un effetto "radice" (demarcazione tra il colore originale e la colorazione) che comporta "ritoccare" il colore ogni sei settimane circa.
Presenza di ammoniaca che indebolisce la fibra capillare e può causare allergie.
Inoltre, assicurati della tonalità scelta, perché sarà difficile rimuovere un colore permanente; se vuoi alleggerire il colore iniziale di più di due toni, dovrai fare necessariamente lo scolorimento, tecnica a base di perossido d'idrogeno, per rimuovere i pigmenti dai capelli.

Che cos'è l'ammoniaca?

L'ammoniaca è una sostanza chimica attiva, con un odore molto forte nella colorazione, che viene usata per aprire le squame dei capelli e prepararli ad essere colorati dalla pigmentazione artificiale che verrà portata nel cuore della fibra capillare mediante colorazione .

Colorazione semipermanente: per i riflessi

Questa tecnica è meno aggressiva rispetto alla versione permanente. Tonifica i capelli senza toccare i pigmenti.
Migliori tinte per capelli, con o senza ammoniaca? capelli donna lisci colore rosso rame lucentezzaLa colorazione "tono su tono" che si distingue dal colore permanente per il minor contenuto di perossido d'idrogeno e dall'assenza di ammoniaca, apporta riflessi e lucentezza alla tonalità iniziale e può coprire fino al 50% di capelli bianchi.
Punto di forza: perfetta se vuoi testare un nuovo colore senza correre troppi rischi.
Svantaggi: questo tipo di colorazione va sfumando, fino a scomparire dopo circa 8 shampoo.

Colorazione temporanea: per dare lucentezza

La tinta "temporanea" o "fugace", applicata come uno shampoo o lozione, colora leggermente i capelli ma... fino al prossimo shampoo!
Punto di forza: i pigmenti, spesso coloranti sintetici, si depositano sulla superficie dei capelli per dar loro un leggero riflesso e una nuova lucentezza. Va bene per le indecise o per quelle che non vogliono una colorazione definitiva che richiede troppe cure.
Svantaggi: la durata.

Colore vegetale: protegge e cura i capelli

Alla fine, le tinture chimiche indeboliscono i capelli e possono causare, in alcune persone allergie. Un'alternativa? Il colore al 100% vegetale, che è anche una vera cura, con estratti vegetali come camomilla, rabarbaro, tè nero, chiodi di garofano, noci, henné, Echinacea (Angustifolia), Hamamelis Virginiana e molti altri.
I pigmenti, derivati ​​dalle piante, proteggono i capelli senza penetrare (e quindi alterare) la fibra capillare, intensificando la tonalità naturale.

Il gel colorante permanente senza ammoniaca Herbatint, presenta molti vantaggi:

  • ricco di estratti vegetali biologici, nutre e protegge i capelli, preserva l'intensità del colore e offre un risultato naturale e di lunga durata.
  • è una colorazione di qualità, che copre il 100% dei capelli bianchi / grigi, e grazie alla sua formula unica e delicata senza parabeni, senza ammoniaca e senza resorcina, i capelli sono radiosi, naturalmente luminosi e sani.
  • Dermatologicamente testato, la formulazione Herbatint è attentamente bilanciata per coprire perfettamente i capelli bianchi sin dalla prima applicazione.
  • Le tinte Herbatint sono delicate con formula testata su pelle sensibile.
  • La formula è senza odore e facile da applicare grazie alla sua texture in gel che, grazie alla semplicità e comodità d'uso, rende il prodotto idoneo in un contesto domestico.

Herbatint gel colorante permanente Migliori tinte per capelli, con o senza ammoniaca?Quali precauzioni dovresti prendere prima di applicare la tinta sui capelli?

Qualunque sia il tipo di colore scelto, è importante fare un test allergico su una piccola parte della pelle 48 ore prima di fare il colore.
Se entro due giorni la pelle non reagisce (formicolio, arrossamento, gonfiore, ecc.) è possibile utilizzare il prodotto.
Ricorda inoltre di proteggere i tuoi vestiti con un vecchio asciugamano scuro o un telo plastificato.
Applica una crema idratante sul bordo della fronte per evitare la migrazione dei pigmenti e, quindi, macchiare la pelle. Per lo stesso motivo, indossa sempre i guanti di plastica inclusi nel kit di colorazione e rispetta i tempi di attesa.
Con questi pochi suggerimenti, otterrai una colorazione fai da te di successo !

E tu, hai mai provato il colore senza ammoniaca ?

Lascia un commento e se le hai provato entrambi, attendiamo notizie sulla tua esperienza e la tua opinione sulle tinture. Grazie

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: