Pietanze tipicamente invernali: la zuppa di legumi

Il freddo condiziona l'organismo facendo abbassare le difese immunitarie e condiziona lo sviluppo di energia necessaria per affrontare le attività quotidiane. Scegliere alimenti in grado di contrastare l'abbassamento delle temperature è un metodo efficace per attraversare al meglio la stagione invernale. Il corpo necessita, in particolar modo di vitamine e proteine che sono contenute in misura adeguata nei legumi e nelle verdure.
La cucina invernale deve essere incentrata sulla scelta di cibi caldi che apportino calore al corpo. Il freddo, infatti, innesca una serie di reazioni dell'organismo atte a produrre calore. Mangiando cibi caldi si contribuisce ad innalzare la temperatura del corpo aiutando l'organismo a termoregolare i gradi.
Le zuppe di legumi secchi non dovrebbero mai mancare sulla tavola invernale. Essi riescono a compensare tutto il fabbisogno calorico dell'organismo in inverno grazie all'alto potere energetico.

Cucina invernale: legumi, fonte di energia

I legumi, quindi, sono gli alimenti che non dovrebbero mai mancare nella cucina invernale. Il loro contenuto in termini di vitamine e proteine è superiore a molti altri alimenti che contribuirebbero solo ad appesantire il fisico. Il fine deve essere quello di mangiare cibi che favoriscono la produzione di energia senza far lavorare l'organismo disperdendola. Esistono numerose varietà di legumi per preparare ricette di zuppe di legumi come i fagioli, i piselli, le lenticchie, fave e ceci di uso abbastanza comune. Altri, invece, come cicerchie e lupini sono altrettanto nutrienti ma non trovano largo impiego. Durante la stagione del raccolto si possono trovare freschi. In inverno, invece, è possibile trovarli essiccati. Il loro contenuto di proteine allo stato è quasi il doppio di quello dei cereali e la qualità si avvicina a quella animale.

Presentano, inoltre, elevate percentuali di fibre alimentari insolubili come la cellulosa contenuta nella buccia che favorisce il transito intestinale. Sono, quindi, alimenti ideali per combattere stitichezza, diverticoliti e sovrappeso. Quelle solubili, invece, contribuiscono a mantenere sotto controllo i livelli di glucosio e colesterolo nel sangue, contrastando l'insorgenza di malattie coronariche, diabete e malattie metaboliche. I legumi contengono anche vitamine del gruppo B1 e sali minerali. Il calcio è presente in quantità apprezzabile insieme al potassio e al ferro. Quest'ultimo, in particolare è indispensabile per sentire meno freddo.


zuppa di legumi misti fagioli ceci piselli farro tegame coccio sedano crostini di pane piatto pronto

Zuppe di legumi: alcune gustose ricette

La preparazione di una zuppa di legumi o zuppa di legumi e verdure potrebbe sembrare laboriosa. In realtà, pochi semplici passaggi faranno arrivare sulla tavola invernale un piatto dalle grandi prestazioni energetiche.

Zuppa di legumi secchi

I fagioli più utilizzati per le zuppe sono quelli borlotti. I legumi secchi vanno ammollati per almeno 12 ore, quindi basterà metterli in acqua fredda la sera prima. Le varianti di questa ricetta sono tante. Una prima, prevede di farli semplicemente bollire con sedano, cipolla e patate fino a cottura e poi servirli con pane tostato e un filo di olio extravergine di oliva. Altre ricette partono da un soffritto di cipolla, carota e pancetta, aggiungendo poi ai fagioli del brodo di carne. Infine, si serve la zuppa di legumi con del pane tostato. Allo stesso modo, possono essere cucinati anche i cannellini, i ceci e le lenticchie. A tal proposito, ideali per chi ama il mix di legumi, sono da provare le zuppe di legumi Cose del Posto.

Zuppa di legumi e cereali

La miscela di legumi (fagioli, lenticchie, farro, orzo, fave) e cereali si trova già pronta. In caso contrario si può comporre secondo fantasia.

  1. Il procedimento è quello di metterli in ammollo la sera prima.
  2. Al momento della preparazione preparare un soffritto di carote, sedano e cipolla.
  3. Quindi, aggiungere il misto di legumi e coprire con del brodo di vegetale.

Il tocco in più è rappresentato dall'aggiunta di croste di parmigiano o grana padano che oltre conferire aromaticità e sapidità, contribuiscono ad amalgamare bene gli ingredienti.

Zuppa di legumi e verdure

Per preparare una buona zuppa di legumi e verdure è possibile scegliere tra quelli che meglio soddisfano il nostro palato aggiungendo patate, zucchine, zucca e bietole e molto altro.
Il procedimento base è sempre lo stesso.
Le verdure però vanno aggiunte a metà cottura, in quanto hanno tempi più ristretti dei legumi.
Visita la nostra Home, troverai altri consigli utili, tante ricette e curiosità.
Seguici anche su Telegram, Instagram, Pinterest e Facebook, grazie.

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: