Come scegliere una MTB da donna

Questa piccola guida all'acquisto ti aiuterà ad avere più chiarimenti su quale comprare, quanto costa e come scegliere la migliore mountain bike per te.

Divertente e salutare, la mountain bike è un'ottima soluzione, soprattutto nella bella stagione, per restare in forma approfittando di una piacevole pedalata. L'acquisto del modello giusto non è semplice, perché, come dimostrano le offerte mountain bike su Sport Specialist, le alternative sul mercato sono tantissime.
Dipende dal tipo di attività che si vuole praticare, le MTB si prestano a diversi impieghi: discese lungo sentieri specifici, discipline gravity, o più semplicemente la percorrenza di strade dissestate in pianura ed escursioni in montagna.
donna mountain bike

Perché scegliere una mountain bike?

Quali sono i criteri per orientarsi nella scelta di una mountain bike da donna?
Come accade per i capi di abbigliamento, la taglia è uno dei primi aspetti da considerare.
Questa è da porre in relazione all'altezza dell'utilizzatore. Purtroppo non ci sono parametri universali (ogni brand ha stilato una tabella di riferimento), sebbene vi siano dei valori indicativi: la taglia small, solitamente, varia da 158 a 168 cm, mentre la medium va da 168 a 178 cm e la large da 178 a 188 cm.
Vanno poi prese in esame le dimensioni delle ruote. Quelle da 26'', per l'attuale mercato delle mountain bike, risultano piuttosto piccole e vengono riservate alle biciclette per i bambini e ai prodotti molto economici. A meno che non si abbia in programma un uso estremamente limitato della bici, non è un'opzione apprezzabile.
Le ruote da 27,5'' sono invece un valido compromesso, presentano un'elevata facilità di rotolamento senza per questo dimostrarsi difficili da guidare. Rappresentano quasi uno standard sulle due ruote biammortizzate e front. I 29 pollici sono i più pesanti ed anche per questo non sono tipicamente ottimali quanto a maneggevolezza per le donne. Forniscono comunque sicurezza nell'ambito di tratti non impegnativi.

Categorie di mountain bike

Andrà poi compiuta una scelta per quello che riguarda il modello Front Bike o Full Bike.
Le prime sono reputate, dagli addetti di settore, bici che sanno adeguarsi a delle esigenze generaliste: se ne può fare un uso efficace sia nel contesto urbano che su percorsi dissestati.
Le Front sono più economiche rispetto alle Full e la ragione è da ricondurre al profilo tecnico. La bici dispone di telaio, cambio e freni concepiti per gestire asperità ridotte, mentre le Full Bike si prestano a impervie salite, ardue discese e altri itinerari impegnativi. Sono mezzi per quanti vogliono praticare sport.
Il modello deve in ogni caso avere freni e cambio affidabili, e una volta in strada comunicare senso di sicurezza. Il telaio incide significativamente sul peso della bici e va posto in rapporto all'altezza dell'utilizzatore.
I telai in alluminio forniscono un contributo maggiore in termini di maneggevolezza se posti a confronto con quelli in acciaio, ma è il carbonio a presentare le prestazioni migliori, sebbene preveda costi più elevati. E chi è interessato all'acquisto online, può trovarsi a montare dei componenti della bici. Per ragioni di praticità nei processi di spedizione, alcune MTB vengono montate parzialmente.
mountain bile donna strada campagna erba prato

Quanto costa una mountain bike

Nella selezione della MTB da donna più rispondente alle proprie esigenze, va considerata la spesa da sostenere.
Quando si è alle prime armi, è sufficiente un budget di 400-600 euro, se invece si vuole una mountain bike che assicuri ottime prestazioni l'esborso triplica, attestandosi tra 1.500 e i 2.500 euro.

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: