In crociera ai Caraibi, i luoghi da visitare obbligatoriamente

Non hai mai navigato ma l'idea di una bella crociera ai Caraibi ti tenta. Tuttavia, se non sai esattamente cosa aspettarti o come scegliere, quando partire, quali mete preferire o quanto costa una crociera ai Caraibi, in questo caso, sei nel posto giusto: qui troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Crociera e Caraibi sono due concetti spesso utilizzati come sinonimo. Spesso infatti si parte per una crociera proprio verso località esotiche, quei paradisi naturali in cui in molti desidererebbero vivere per tutto l'anno, non solo per una vacanza. Chi vuole visitare i Caraibi spesso approfitta proprio di una crociera, anche perché questo tipo di viaggio permette di spostarsi tra le isole e la costa, cosa che si farebbe comunque per poter godere un poco di tutte le bellezze dei dintorni e visitare le principali mete turistiche di queste zone. Stiamo comunque parlando di un'are abbastanza ampia, che comprende molte isole, ognuna delle quali merita una visita.

In crociera ai Caraibi, i luoghi da visitare obbligatoriamente mappa geograficaDove sono i Caraibi

Con il termine Caraibi si intende quella zona che si trova a est dell'America centrale, dove sono presenti alcuni arcipelaghi di isole, come le piccole Antille, le grandi Antille e le Bahamas. La Repubblica Dominicana e le Barbados si trovano proprio qui e si considerano parte dei Caraibi anche le fasce costiere circostanti. Stiamo quindi parlando di una zona che potrebbe essere visitate interamente solo con più di una crociera. In linea generale conviene prediligere le crociere abbastanza lunghe, soprattutto se si considera questo come il viaggio dei sogni, che difficilmente si ripeterà negli anni a seguire.

In crociera ai Caraibi, i luoghi da visitare obbligatoriamente mappa geografica sdraioLe mete da visitare

Come abbiamo detto, i Caraibi coprono un'area molto ampia, all'interno della quale sono presenti numerose mete che valgono la pena di un viaggio anche considerandole da sole. Stiamo parlando ad esempio delle isole Bahamas, di Tobago, di Cuba, di Grenada o di Barbados, per non parlare di Guadalupa, Martinica, Haiti o Santo Domingo. Le crociere in questa parte del mondo attraccano in tutti i principali porti, compresa Kingston in Giamaica, o anche verso Montserrat, Porto Rico, le isole Vergini Britanniche o Grenada. Per poter visitare tutti questi luoghi conviene ovviamente organizzare più di una crociera, in modo da poter sbarcare ovunque, senza rinunciare a nulla. In genere le crociere ai Caraibi sono organizzate in una singola zona, quindi ad esempio nella fascia meridionale, dalla Giamaica fino a Grenada, oppure a nord, tra le diverse isole dell'arcipelago delle Bahamas. La scelta sta quindi al singolo viaggiatore, che deve considerare quali siano i luoghi che effettivamente desidera visitare. Per un panorama più ampio è possibile visualizzare i viaggi ai Caraibi con Costa, che ben esemplificano le diverse possibilità disponibili.

In crociera ai Caraibi, i luoghi da visitare obbligatoriamente spiaggia sdraio mare palmeQuando partire

Il clima caraibico è quanto di più piacevole si possa immaginare, con minime escursioni termiche e una temperatura che si aggira costantemente attorno ai 25°C, per tutto l'arco dell'anno. L'unico periodo in cui è sconsigliabile partire è la stagione degli uragani, da luglio a settembre. Ai Caraibi le stagioni sono essenzialmente solo due: la stagione secca, che va da aprile a dicembre, nei restanti mesi le piogge sono più probabili, anche se tolti i mesi che in Italia sono prettamente estivi, nel resto della stagione umida non porta necessariamente a costanti acquazzoni. Se possibile conviene prediligere la stagione secca, perché difficilmente si sarà colti di sorpresa da un improvviso acquazzone. Anche perché si va ai Caraibi proprio per godersi il sole, le splendide spiagge, la natura incontaminata e selvaggia.

In crociera ai Caraibi, i luoghi da visitare obbligatoriamente mare oceano Quanto costa una crociera ai Caraibi

Il costo di una crociera ai caraibi va da cifre che difficilmente raggiungono i 1.000 euro, fino a cifre che superano e raddoppiano senza problemi questo traguardo. Molto dipenda dal periodo in cui si parte e dalle mete che si intende visitare. Si deve considerare anche che al costo effettivo del viaggio in nave si dovrà aggiungere quello dell'aereo per arrivare al porto di partenza della crociera. Inoltre chi visita i Caraibi sicuramente approfitterà di ogni singola escursione nei luoghi di attracco, cosa che fa aumentare significativamente la spesa totale.

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: