Dove andare a Capodanno 2020: le idee per un viaggio last minute

Dove celebrerai il capodanno? Ogni anno sorge la stessa domanda. E, a poche settimane dal 31 dicembre, molti non sanno ancora dove faranno il famoso conto alla rovescia di mezzanotte. Se non hai avuto ancora del tempo per organizzarti, scopri le nostre idee dell'ultimo minuto per festeggiare Capodanno e scappare alcuni giorni in Italia o nel resto dell'Europa.

Manca meno di un mese a Capodanno e non hai ancora deciso dove trascorrerlo? Niente paura: i viaggi last minute come quelli proposti da Alpitour sono ormai una piacevole abitudine e ti consentono di vivere esperienze straordinarie senza costringerti a organizzarti con chissà quanto tempo di anticipo.
Le grandi città italiane, per esempio, sono sempre mete apprezzate per le vacanze dell'ultimo dell'anno.
A Milano, per esempio, feste ed eventi nei locali sono un must: si può scegliere tra una serata sui Navigli, un party in discoteca, uno spettacolo a teatro o una cena classica al ristorante.
capodanno fuochi artificio

Dove viaggiare in Italia

Un'altra meta consigliata per un viaggio last minute per il Capodanno 2020 è Roma: la Città Eterna propone un vasto assortimento di bellezze straordinarie che non hanno eguali nel resto del mondo.
Cosa c'è di più affascinante che attendere l'inizio del nuovo anno sotto la luce del Colosseo? Nel caso in cui si abbia in mente di fare after, invece, la meta da privilegiare è il Rainbow Magicland.
In alternativa, ci si può lasciar emozionare dallo spettacolo di Venezia; da qui si può andare a Jesolo per una festa all'insegna del divertimento senza freni.

Al Centro e nel Sud Italia

Per chi vive nel Centro Italia Firenze è una città da non perdere per la notte dell'ultimo dell'anno: gli amanti della movida hanno la possibilità di scegliere tra numerose discoteche, le più famose delle quali sono senza dubbio l'Otel e il Tenax. Se, invece, si preferisce stare all'aria aperta, il punto panoramico migliore per godersi la visione notturna del capoluogo toscano e ammirare i fuochi d'artificio è di sicuro piazzale Michelangelo. Al Sud, invece, Napoli è il regno del Capodanno per eccellenza, tra botti e spettacoli pirotecnici in cui si mescolano folklore e divertimento.

Fuori dall'Italia

E se si volesse puntare su un viaggio last minute al di fuori dei confini nazionali? In Spagna si potrebbe fare riferimento alle discoteche di Lloret De Mar in Costa Brava, vicino a Barcellona: un'occasione da non perdere per esplorare il capoluogo catalano e poi scatenarsi senza freni inibitori fino alle prime luci dell'alba. Quando il budget a disposizione è limitato, invece, la Croazia è il Paese da prendere in considerazione: una destinazione molto gettonata non solo per le sue bellezze, ma anche per i costi contenuti.
La capitale Zagabria offre parecchie attrazioni tra cenoni e party a tema in locali come il Coas e l'Elegant.

Le altre capitali europee

Un grande classico per trascorrere il Capodanno all'estero è Amsterdam: nella città dei Paesi Bassi la sera di San Silvestro è a dir poco festaiola.
Chi non teme il freddo può fare rotta anche verso Praga, capitale della Repubblica Ceca. Che si scelga di passeggiare tra le vie della Città Vecchia o di rifugiarsi in un pub, quello che conta è rilassarsi e magari fare amicizia con persone in arrivo da ogni angolo del mondo.
Lo stesso dicasi per chi va a Budapest, dove dopo una lunga serata in discoteca ci si può rilassare alle terme.

Meglio Parigi o Londra?

Infine, gli ultimi suggerimenti per un viaggio last minute per Capodanno non possono che chiamare in causa Parigi e Londra: la prima è consigliata alle coppie, mentre la seconda è perfetta per i gruppi di amici. Certo, in entrambi i casi si deve essere preparati a fare i conti con una grande folla, ma si tratta di un piccolo sacrificio che vale la pena di sopportare pur di ammirare lo spettacolo dei fuochi d'artificio lungo i Campi Elisi o vicino al Big Ben sul Tamigi.

Visita la nostra Home, troverai tanti altri consigli, ricette e argomenti interessanti; vieni a trovarci anche su Facebook, Telegram, Instagram e Pinterest, grazie.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter