Come rendere la doccia ancora più rilassante di un bagno

Sei stanca, stressata e hai bisogno di staccare la spina e rilassarti? Ecco i consigli giusti, semplici ed efficaci, per concederti qualche momento di relax, rendendo la doccia ancora più rilassante e piacevole.

Hai la spiacevole sensazione di non avere mai un minuto per te? Ti senti come se non avessi abbastanza tempo neanche per una pausa caffè durante il giorno?
Benvenuta nel club delle mamme!
Corri dalla mattina alla sera, sei sempre impegnato a fare 1000 cose alla volta, a casa e al lavoro, sollecitata dai tuoi colleghi, dai tuoi clienti, dai tuoi figli, dai tuoi genitori, ecc. Certo, riesci a svolgere tutti i tuoi ruoli in modo brillante.
doccia cascata natura Fonte immagine: Pixabay
Voli in soccorso di tutti quelli che hanno bisogno di te. E lo fai con un sorriso, beh quasi sempre...
Sì, perché a un certo punto, inizi a sentire un po'di frustrazione.
Accumuli la fatica e hai difficoltà a sostenere e gestire, sempre con un sorriso, le piccole seccature della vita quotidiana.
E pensi che sia arrivato il momento per prenderti cura di te, magari con un lungo e rilassante bagno.
Fare un bagno caldo, profumato, ricco di oli essenziali, sale di Epsom è sicuramente il massimo del relax, la quintessenza del benessere. Non tutti però hanno la vasca nel bagno di casa o non hanno il tempo per concedersi questa rilassante coccola.
soffione doccia acquaFonte immagine: Pixabay
La soluzione? La doccia!
Momento d'igiene quotidiana, ripetuto anche dopo una giornata pesante di lavoro: è uno dei più grandi desideri giornalieri, per concedersi qualche minuto di freschezza, nella speranza che "lavi via" un po' dello stress e pesantezza che la vita a volte ci riserva.
In estate poi è indispensabile, per trovare il giusto refrigerio dopo una giornata di caldo e afa.

La doccia relax

Pratica, economica e anche più ecologica, può essere altrettanto rilassante con un piacevole effetto salutare sulla pelle e su tutto l'organismo. Basta conoscere i gesti giusti da fare.
Ecco quattro consigli per rendere la doccia rilassante e piacevole e concederti qualche momento di relax di cui hai bisogno.

1 - Trasforma la tua doccia in una rilassante cascata

E se cambiassimo il suo soffione? Un soffione ad alta pressione ti regala un'esperienza di doccia corroborante e sicuramente più piacevole.
soffione docciaFonte immagine: Pixabay
Se il flusso d'acqua del tuo soffione è basso, la causa potrebbe essere il calcare; se dopo aver pulito il soffione, il flusso è ancora debole, bisogna sostituirlo.

2 - Effetto relax

Il potere rilassante di una doccia calda e profumata, per il benessere psicofisico.
Per averlo, appendi semplicemente sul soffione della doccia un piccolo sacchetto di cotone o lino, con dentro fiori di camomilla e lavanda; per un effetto ancora più rilassante, aggiungi qualche goccia di olio essenziale di lavanda, che è anche un rimedio naturale contro i disturbi del sonno.
fiori lavanda sapone spugnaFonte immagine: Pixabay
Grazie al getto di acqua calda e l'infusione delle piante essiccate, potrai godere dei rilassanti vapori profumati.
Puoi anche aggiungere 3-5 gocce di olio essenziale direttamente sulla spugna, per un effetto ancora più intenso.

Oli essenziali per l'aromaterapia rilassante

Tra i tanti ricordiamo:

  • Olio essenziale di rosa: calmante, antisettico e afrodisiaco, ottimo per gli stati di depressione.
  • Olio essenziale di sandalo: tra gli altri benefici, ha un effetto calmante, tonificante, è afrodisiaco e offre benefici contro le infezioni polmonari.

Controindicazioni

Quasi tutti gli oli essenziali sono controindicati in gravidanza, durante l'allattamento e non sono adatti ai bambini minori di 3 anni.
Inoltre, ricordiamo che l'impiego di oli essenziali deve avvenire sotto la guida di un esperto, previa consultazione con il proprio medico curante.

3 - Imparare a respirare bene

Respirare bene è essenziale e vitale, inoltre allontana lo stress, tensione e affaticamento.
Spesso, però, tendiamo a dimenticarlo e respiriamo male.

  • Iniziamo con la doccia a concentrarci sul respiro, montando la temperatura dell'aria che passa attraverso il nostro naso.
  • Poi prestiamo attenzione agli odori e i profumi che ci circondano e ai nostri polmoni che si gonfiano e sgonfiano.
  • Continuiamo facendo un respiro lento, profondo, finché dura la nostra doccia.

4 - Scegliamo i doccia schiuma giusti

Per ottimizzare la concentrazione della respirazione sotto la doccia, bisogna scegliere dei doccia schiuma o gel doccia rilassanti o stimolanti, secondo il proprio bisogno, giocando con l'aromaterapia come sopra consigliato.
Sempre più aziende cosmetiche negli ultimi anni danno grande importanza ai profumi, inserendo tra i loro prodotti quelli con proprietà rilassanti, come lavanda e camomilla.
Questi prodotti, a contatto con la pelle, rendono il rituale doccia un momento sensoriale di cui non si potrà più fare a meno.

5 - Punta su un arredamento carino e accogliente

Impossibile rilassarsi in un ambiente poco gradevole e disordinato.
Questo vale per ogni ambiente della casa, ma soprattutto per il bagno.
bagno arredo zen vascaFonte immagine: Pixabay
Per sentirsi bene in quest'ambiente così intimo e privato, potete scegliere un arredamento zen, con luci soffuse e piante che portano ossigeno e aria purificata.

Il consiglio in più!

Per aumentare i benefici, sia al corpo sia alla mente, si consiglia di mettere dei rami di eucalipto in bagno, vicino la doccia.
Piccoli rami di eucalipto possono essere legati vicino il soffione: assorbiranno i vapori caldi sprigionando oli lenitivi che favoriscono il rilassamento, contribuendo a scaricare l tensione nervosa e arrecando alla persona una sensazione di benessere generale.
Inoltre, aiutano a prevenire malattie di stagione, come tosse, sinusite, raffreddore, anche in misura preventiva.
Soluzioni semplici, economici e, cosa più importante, completamente naturali.

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: