Come risparmiare sulle bollette in casa

Consigli sul risparmio energetico in casa. Ecco come risparmiare sulle bollette di luce, gas e cosa c'è da sapere sulla certificazione energetica che attesta la classe di consumo di un immobile.

Video del Giorno

Come risparmiare sulle bollette in casa risparmio energetico salvadanaio porcellino rosa maialino pig money euro soldi denaro termosifone riscaldamento Nella vita di ogni giorno, alcune semplici mosse consentono di contribuire alla riduzione del consumo energetico.
Con un risparmio considerevole sulle bollette.
Tra i bisogni più comuni per avere una confortevole vita tra le mura domestiche c'è la necessità di riscaldare l'abitazione in inverno e rinfrescarla in estate.
Negli ultimi anni esistono molte opportunità per apportare miglioramenti e quindi avere un risparmio energetico in casa, con impianti all'avanguardia o green per contenere le dispersioni.
Un grande risparmio energetico, ad esempio, si ha ricorrendo al verde: i green walls (pareti verdi), i tetti giardino o i giardini verticali sono un'ottima soluzione per contenere i consumi e garantire il risparmio energetico.
I giardini verticali ad esempio, con le piante che assorbono sostanze tossiche e abbattono le polveri, sono dei filtri naturali per l'aria e in più diminuiscono l'inquinamento acustico.

Come rendere la nostra casa più efficiente

Innanzitutto si deve valutare lo stato in cui versa l'immobile: se ci sono troppi danni, per avere un vero risparmio energetico, è necessario rivolgersi a una ditta specializzata che effettuerà gli interventi giusti, come un'eventuale sostituzione degli infissi o migliorare alcune situazioni spiacevoli, come condensa, muffe, umidità.
Bisogna quindi farsi redigere un attestato di Certificazione Energetica.
In Italia c'è un po' di confusione in materia, anche per via dell'autonomia delle regioni.
Ci sono regioni che hanno attivato un proprio sistema, per cui se serve una certificazione energetica a Milano o a Roma oppure a Palermo, si può chiederla on line nei siti specializzati.

Cos'è la Certificazione Energetica e a cosa serve

L'Attestato di Certificazione Energetica, che, non appena saranno emanati i decreti attuativi del decreto-legge 4 giugno 2013, n.63, prenderà il nome di Attestato di Prestazione Energetica (APE), è un documento che descrive le caratteristiche di un'abitazione, di un appartamento o edificio e le loro prestazioni energetiche.
Al momento dell'acquisto di un immobile, l'APE, oltre ad essere obbligatorio, informa sul consumo energetico, aumentando il valore degli immobili ad alto risparmio energetico.
Come risparmiare sulle bollette in casa risparmio energetico lampadine calcolatrice conti scontrino fatturePer gestire al meglio l'efficienza energetica della vostra casa, ecco alcuni piccoli ma utili suggerimenti.

  1. Riscaldamento e acqua calda
    Con l'aumento dei costi del carburante è importante assicurarsi di avere un sistema di riscaldamento efficiente ed economico.
  2. Elettrodomestici e apparecchiature elettriche
    Un ottimo modo per ridurre i consumi e di conseguenza le bollette energetiche è quello di
    ===> scegliere elettrodomestici ad alta efficienza energetica, di classe A+ o superiore: al momento dell'acquisto, controllare le etichette energetiche che oltre alle caratteristiche dell'elettrodomestico, indicano, la classe di appartenenza, il consumo annuo sulla capacità.
    ===> Spegnere televisori, computer, impianti stereo e altre apparecchiature elettriche quando non sono in uso: rimanendo in stand-by si consuma fino al 10% in più di energia elettrica.
  3. Risparmio idrico
    Risparmiare acqua può far ridurre il consumo di energia.
    Purtroppo l'acqua potabile non è una risorsa inesauribile e deve essere usata innanzitutto per le esigenze primarie, come bere, cucinare e lavare.
    Come risparmiare sulle bollette in casa risparmio energetico idrico rubinetto goccia calcareBisogna ricordare sempre che l'acqua è un bene prezioso e non va mai sprecata, perché lo spreco danneggia l'ambiente, gli altri e anche le nostre tasche
  4. Illuminazione, riscaldamento e risparmio energetico
    La scelta di lampadine a basso consumo energetico, contribuisce enormemente al risparmio economico .
    Come risparmiare sulle bollette in casa risparmio energetico termosifone termostato manoRidurre i costi di energia elettrica relativi al riscaldamento è possibile, basta seguire alcuni consigli:
    ===> regolare il riscaldamento a temperature inferiori che però rimangono confortevoli: riscaldare una stanza a 19°C invece che a 20°C, ad esempio, riduce il consumo di energia del 7%.
    ===> Nella stagione più calda, si può ridurre il consumo dell'aria condizionata abbassando le tapparelle o chiudendo le persiane nelle ore più calde, rinfrescando la casa dopo il tramonto.
    ===> È inoltre opportuno limitare la temperatura dell'acqua calda a 60°, preferendo la doccia al bagno.
Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento