Crostata morbida con crema al limone | Ricetta con le ciliegie

Vuoi un dolce di fine pasto fresco e delicato? Ecco la ricetta che fa per te, una deliziosa crostata morbida alla frutta, un dolce ideale per l'estate. La torta ripiena con crema al limone, delicatamente profumata, ricca del frutto più irresistibile, la ciliegia, è ottima per ogni occasione, anche a merenda o per una fresca colazione estiva.

crostata morbida con crema al limone ciliegie denocciolate dessert ciliegia ricetta piattoNei mesi più belli, quelli di fine primavera e inizio estate, le torte alla frutta, fresche e delicate, sono ideali da preparare e perfette per ogni occasione.
Con questa ricetta potete preparare una deliziosa crostata, morbida, che racchiude in sé una delicata crema al limone arricchita da buonissime ciliegie, perfetta come dessert di fine pasto o per merenda, persino per una fresca colazione estiva.

Crostata morbida con crema al limone e ciliegie

crostata morbida con crema al limone ciliegie alzatina fucsia rosa tavola fiori ciliegia prato erba tovaglia piatto foglie

Ingredienti per la base della crostata

200 g di farina 00
80 g di zucchero semolato
100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
2 tuorli
3 cucchiai di latte
1 pizzico di sale
1 cucchiaino pieno di lievito vanigliato per dolci
1 stampo per crostata (26 cm di diametro)

Ingredienti per la crema al limone

4 tuorli d'uovo
170 g di burro
150 g di zucchero
la buccia grattugiata di un limone non trattato
10 ml di succo di limone non trattato
800 g di ciliegie snocciolate

  • Preparazione base crostata
  1. In una ciotola mettete la farina 00, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito per dolci e mescolate; mettete tutti gli ingredienti in una planetaria o robot da cucina, aggiungete le uova (leggermente sbattute con la forchetta), i tre cucchiai di latte, il burro ammorbidito e tagliato a pezzi e attivate le fruste.
    Se non possedete il robot da cucina, potete impastare gli ingredienti a mano, facendo però attenzione a non lavorare troppo con le mani: usate la punta delle dita e lavorate velocemente per non riscaldare troppo l'impasto, che può diventare appiccicoso e difficile da gestire.
  2. A fine lavoro, l'impasto dovrà essere omogeneo ed elastico: formate un panetto o una palla, coprite con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per una o due ore.
  • Nel frattempo preparate la crema al limone.
    come denocciolare ciliegie tavolo ingredienti crostata morbida ciotola vetro ciliegia uova tuorli gusci limoni tagliere coltello frusta marmo
  1. Mettete i tuorli con metà dello zucchero in una ciotola e, con un frullatore, sbatteteli finché otterrete un composto cremoso.
    In un pentolino mettete il burro, il restante zucchero, il succo e la scorza di limone e fate scaldare; non appena inizia a bollire aggiungete il composto di tuorli e zucchero e fate cuocere a fuoco basso, fino a ottenere una crema densa.
    Fate raffreddare. Non appena la crema sarà fredda, aggiungete le ciliegie snocciolate, tenendone un po' da parte per decorare.
  2. Trascorso il tempo, tirate fuori dal frigo l'impasto che avete preparato prima, e stendetelo su un piano infarinato; trasferite la sfoglia ottenuta sullo stampo da crostata, imburrato e infarinato.
  3. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta, coprite con carta forno e metteteci sopra dei fagioli secchi per fare peso. Cuocete in forno statico, già caldo a 180°C, per circa 20 minuti.
  4. Trascorso il tempo, togliete i fagioli, la carta forno e fate cuocere per altri 10 minuti, sempre a 180°C, finché la crostata non sarà ben dorata. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di estrarla dallo stampo.
    crostata morbida con crema al limone ciliegie fetta
  5. Mettete la crostata ormai fredda su un piatto da portata, versate la crema al limone e ciliegie, decorate con quelle messe da parte e fate riposare in frigo fino al momento di servire.

fetta torta crostata morbida con crema al limone e ciliegie frutto ciliegia foglia piatto bianco

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: