Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali

I posti più belli dell'isola d'Elba da scoprire e ammirare, un luogo magico e unico dove trascorrere le prossime vacanze, punto di riferimento per turisti provenienti da ogni parte del mondo. Vi facciamo conoscere anche la ricetta di uno dei piatti tipici serviti nei ristoranti locali, le penne in barca.

Video del Giorno

Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali portoferraio porto mare traghetti arcipelago toscano toscanaFascino, territorio spettacolare, storia e bellezze naturali sono le caratteristiche della più grande isola della Toscana: l'Elba.
Grazie alla sua posizione geografica e alla sua conformazione geologica, l'isola d'Elba è considerata un vero paradiso per naturalisti, botanici e geologi.
Sono tanti gli attraversamenti quotidiani durante tutto l'anno, con aliscafi e traghetti per l'isola d'Elba che vi porteranno tra le acque scintillanti dell'isola e le sue splendide spiagge in un'ora!
Ricca di storia, con testimonianze etrusche, romane e medievali, sul territorio di quest'isola dell'arcipelago toscano, si può ammirare un panorama mozzafiato e godere di tramonti indimenticabili, immersi in una bellezza unica.
Romantici borghi di pescatori, paesini arroccati, splendide spiagge di sabbia e ghiaia e golfi incantevoli sono la moltitudine di paesaggi che l'isola vi offre al vostro arrivo.
Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali forte falcone capoluogo portoferraio traghetti aliscafi ferry arcipelago toscano toscana Portoferraio, capoluogo dell'isola e zona d'imbarco quasi obbligatoria per i visitatori, è la città più popolata.
In questo luogo sono conservati il fascino ereditato dal dominio della famiglia De' Medici; Cosimo I De' Medici ha dato a Portoferraio uno splendore e importanza che non aveva mai avuto e una fortezza inespugnabile, ancora oggi perfettamente visibile con l'imponente Forte Falcone.
Nella città, cinta da mura, si possono ammirare anche la torre del Martello e due pregevoli ville napoleoniche.
Al centro dell'isola nel versante settentrionale, nel comune di Marciana, si trova una delle spiagge più estese dell'Elba, la spiaggia di Procchio e il suo limpido mare.
Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali marciana marina spiaggia lido ombrelloni mare porto barche A pochi chilometri si arriva a Marciana Marina, situata su una piccola insenatura alla cui estremità sorge la torre saracena.
Un altro luogo ricco di storia è il Castello del Volterraio, sulla strada che collega la città omonima a Rio Elba e Magazzini.
Il Castello del Volterraio, con le sue origini etrusche, è la più antica fortificazione di tutta l'isola d'Elba: salendo fino alla cima del monte che lo ospita, si possono ammirare i resti delle mura e uno splendido panorama sul golfo di Portoferraio.
Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali castello del volterraio veduta monte resti ruderi veduta golfo porteferraio toscana mare cielo blu nuvoleIl paese di Porto Azzurro , tra i più noti dell'isola, è un piccolo borgo di pescatori, circondato da spiagge dorate e da un bellissimo mare blu profondo; ha una storia segnata dal dominio degli spagnoli, visibile negli edifici imponenti e nei santuari che caratterizzano il centro storico.
Molto apprezzata dai turisti italiani e stranieri, l'isola d'Elba vanta servizi e strutture turistiche all'avanguardia e tanti piccoli borghi che vale la pena visitare.
L'isola d'Elba, che è anche la più vicina alla terraferma, oltre alle sue bellezze naturali, un mare bellissimo con più di 10 km di spiagge e stupende coste rocciose, ospita anche centri sportivi, piscine, campi da golf, giostre, parchi divertimento per adulti e bambini e zone di pesca.
Se amate il relax e crogiolarvi al sole, le vostre mete ideali sono le spiagge di Barbarossa, Terranera e Reale; potete anche divertirvi scoprendo gli angoli più nascosti dell'isola con le escursioni in barca.
Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali spiaggia di lacona mare blu pineta alberi cielo azzurroLungo la costa meridionale si trovano profonde insenature, come Marina di Campo, caratteristico borgo di pescatori con le case colorate, e la bellissima spiaggia di Lacona, che, con la sua sabbia dorata e un'ombreggiatura naturale grazie alla vicinanza di una bellissima pineta, è un luogo ideale anche per le famiglie con bambini.
Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali tramonto mare luci marciana marina Arrivati sull'isola, dopo aver ammirato le meraviglie paesaggistiche dell'isola, non vi resta che gustare uno dei suoi piatti tipici, le Penne in barca, inventate da Elbano Benassi, cuoco e primo sindaco di Portoferraio del dopoguerra, proposti in molti ristoranti dell'Elba ma che, in anteprima, potete provare a cucinare a casa vostra.
Ecco la ricetta e gli ingredienti de...

Le Penne in barca

Idee viaggio, scopri l'Italia: isola d'Elba, cultura, ricette e bellezze naturali ricetta ingredienti primo piatto pronto in tavola posate forchetta coltello vongole fresche panna besciamella prezzemolo
Ingredienti per 6 persone

  • 600 g di pasta tipo penne
  • 500 g di vongole fresche con il guscio
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 peperoncino
  • 1 cipolla media
  • 300 g di besciamella o panna
  • 30 g di burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio d'oliva
  • 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe

Preparazione

  1. In una capiente padella, fate rosolare la cipolla, l'aglio e il peperoncino finemente tritati nell'olio e il burro; aggiungete le vongole fresche che avete ben pulito, eliminando tutta la sabbia.
  2. Aggiungete il vino bianco e lasciatelo evaporare; quando le vongole si saranno aperte, spegnete il fuoco.
  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare nella padella con le vongole e la besciamella o la panna, mescolando bene; spolverate con il prezzemolo, un po' di pepe nero e servite subito.
    Potete accompagnare il piatto con un buon vino bianco frizzante, fresco per sgrassare il palato oppure con una birra bionda, freschissima e con poco luppolo.
Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento