Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate

Consigli di lettura. L'estate sta arrivando e chi ama la leggere sta già pensando ai libri da mettere in valigia e divorare sulla spiaggia, tra una nuotata e una partita a beach volley o nel posto di villeggiatura scelto per la propria vacanza. Ecco dieci libri, romanzi, gialli, thriller e romantici, da far scivolare nella borsa per trascorrere vacanze ricche di emozioni.

donna sdraiata sulla sabbia dorata spiaggia cappello di paglia telo spugna bianco blu tiene in mano romanzo ora lettura mare Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018Per molti l'estate è il momento perfetto per prendere un buon libro, sdraiarsi sotto l'ombrellone o su una bella amaca al fresco del proprio giardino e... fuggire dalla realtà!
Ovviamente deve essere una buona lettura, non troppo impegnativa ma che regali tante emozioni.
Che sia un romanzo d'amore che ti farà sognare o un buon thriller che ti farà tremare, nella nostra selezione libri troverai quelli giusti da leggere assolutamente quest'estate.
Un divertimento leggero, che faccia sentire bene.
Brezza marina, piedi nella sabbia, cocktail in mano e un buon libro di fronte a voi. Benvenuta Estate!

10 libri per l'estate

Ecco una breve raccolta di letture per la prossima estate.

La casa delle farfalle

Autore Silvia Montemurro
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli narrativa
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 29/05/2018
Pagine: 361 p., Brossura - Disponibile anche in epub

Descrizione e trama

Il romanzo di Silvia Montemurro è ricco di grazia e femminilità, in cui s'intrecciano due storie mozzafiato, dal passato ai giorni nostri. Perché la forza dell'amore, quello vero, non si dissolve con il trascorrere degli anni, ma perdura nel tempo.
«La vita di una farfalla è breve. Il suo battito d'ali si consuma in pochi giorni. Ma quegli attimi d'amore rimangono impressi come piccoli istanti di felicità nel cuore di chi resta.»
copertina libro La casa delle farfalle romanzo di Silvia Montemurro Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Si torna sempre dove i ricordi più belli somigliano al volo di mille farfalle bianche.
Anita ha trent'anni e insegna biologia all'Università di Colonia.
Non ama gli aerei e soffre di vertigini, ma non saprebbe spiegarne il motivo.
Quando la sua vita è sconvolta da un tragico evento, in crisi lascia Hans, il suo compagno, per tornare nei luoghi dov'è cresciuta, in treno naturalmente.
Lì, sul lago di Como, è decisa a ritrovare se stessa. Mentre passeggia cullata dallo sciabordio delle onde, incontra una bambina dai tratti giapponesi e dalla voce meravigliosa. Si chiama Yoko e, proprio come lei, è segnata da una ferita difficile da rimarginare.
Presto Anita, leggendo il diario della nonna Lucrezia, scoprirà di essere legata a Yoko da una storia rimasta sepolta per anni, che unisce le loro famiglie.
Tutto ha origine nel 1943, quando la casa di Lucrezia, la villa delle Farfalle, è occupata da alcuni ufficiali tedeschi. Tra lei e Will, uno degli ufficiali, nasce un sentimento dirompente, ma la guerra sembra ostacolarli...

A casa di Jane Austen

Autore: Lucy Worsley
Traduttore: M. Togliani
Editore: Neri Pozza
Collana: I narratori delle tavole
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 26/04/2018
Pagine: 477 p., Brossura - Disponibile anche in epub

Descrizione e trama

Lucy Worsley, con una scrittura affascinante e spiritosa, perfettamente in tono con i romanzi della Austen, ci conduce nella quotidianità della scrittrice più amata.
copertina libro A casa di Jane Austen di Lucy Worsley Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Il mondo dei romanzi di Jane Austen è domestico, ordinato, intimo. I suoi personaggi abitano in villini deliziosi, residenze di campagna principesche ed eleganti palazzi cittadini. Si è tentati perciò di credere che anche la vita della grande scrittrice si sia svolta in ambienti analoghi. Nulla di più lontano dalla realtà. L'esistenza di Jane, in apparenza tanto tranquilla, fu segnata da porte chiuse, strade che non le fu consentito imboccare, scelte che non poté compiere. La piccola somma guadagnata a fatica grazie ai suoi libri non bastava a consentirle di possedere una casa tutta sua, e la morte del padre la costrinse a peregrinare tra abitazioni in affitto o presso parenti che le riservavano il destino proprio delle zie nubili: badare ai bambini. Leggendo i suoi romanzi, così pieni di case amate, perdute, sognate, si comprende bene come il desiderio struggente di una casa vera, di un luogo protetto, dove mettere al sicuro i propri manoscritti e scrivere senza il peso delle faccende domestiche, non l'abbia mai abbandonata. Dalla modesta canonica di Steventon, circondata da castagni e abeti e da «uno di quei giardini vecchio stile nei quali convivono verdure e fiori», in cui Jane nacque e crebbe, fino al cottage di campagna di Chawton, nell'Hampshire, dove trascorse gli ultimi anni della sua breve vita, Lucy Worsley, con una scrittura affascinante e spiritosa, perfettamente in tono con i romanzi della Austen, ci conduce nella quotidianità della scrittrice più amata, mostrando le sue giornate buone e quelle storte, i piaceri privati e le incombenze, quelle «piccole cose dalle quali dipende la felicità quotidiana della vita domestica», e che lei elevò ad arte.

Il metodo Catalanotti

Autore: Andrea Camilleri
Editore: Sellerio Editore Palermo
Collana: La memoria
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 31/05/2018
Pagine: 264 p., Brossura - Disponibile anche in epub

Descrizione e trama

Mai come in questo libro Andrea Camilleri inventa storie e personaggi e li fa recitare fra le quinte di un teatro di cui è lui il regista. E noi assistiamo alla messinscena che è dramma e commedia insieme.
copertina libro Il metodo Catalanotti romanzo di Andrea Camilleri Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Questa volta Mimì Augello se la vede brutta: nella casa dell'amata di turno rientra inaspettatamente il marito; così Mimì è costretto a calarsi dalla finestra per salvare pelle e reputazione.
Da un pericolo all'altro: nell'appartamento del piano di sotto dove ha cercato riparo, nel buio intravede un corpo steso sul letto, completamente vestito e irrigidito dal gelo della morte.
Di un morto ammazzato ritrovato sul letto, è informata la polizia, solo che non si tratta di quel morto, perché è in tutt'altra casa, anche lui con l'abito buono.
Come può essere accaduto? E che ne è stato dell'altro cadavere? Perché tutta la scena del crimine ha qualcosa di strano, che sa di teatro?
Parte da questo groviglio la nuova indagine di Salvo Montalbano, ed è proprio il teatro il protagonista del romanzo; la vittima, Carmelo Catalanotti, aveva una vera passione per le scene e dedicava tutto il proprio tempo alla regia di drammi borghesi.
Si era anche inventato un metodo personalissimo per mettere gli attori in condizione di recitare: affrancarli dai loro complessi, aiutarli a liberare le emozioni, una vera e propria operazione di scavo nelle coscienze. Catalanotti conservava scrupolosamente annotazioni e commenti su tutti i potenziali attori con cui veniva in contatto, oltre che appunti di regia e strani quaderni pieni di cifre e di date e di nomi…
Il commissario Montalbano spulcia tutti i dossier di Catalanotti, i testi teatrali ai quali lavorava, le note sui personaggi e soprattutto il dramma che stava per mettere in scena, Svolta pericolosa.
Poco a poco si lascia coinvolgere dall'indagine e dalla nuova responsabile della scientifica, Antonia, che sul commissario ha l'effetto di una calamita.
Sarà proprio il teatro a fargli trovare la soluzione del doppio cadavere.

La treccia

Autore: Colombani Laetitia
Traduttore: C. Turla
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 03/05/2018
Pagine: 284 p., Brossura - Disponibile anche in epub e pdf

Descrizione e trama

È il romanzo d'esordio della sceneggiatrice, regista e attrice francese Laetitia Colombani; fenomeno editoriale, è stata una vera rivelazione sin dalla sua prima uscita in Francia.
copertina libro La treccia romanzo di Laetitia Colombani Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Tre donne. Tre continenti. Tre destini intrecciati.
A un primo sguardo, niente unisce Smita, Giulia e Sarah.
India. Smita vive in un villaggio indiano, è un'intoccabile; per sopravvivere, raccoglie escrementi a mani nude. Il suo è un mestiere che si tramanda di generazione in generazione, e che lei ha accettato, sopportando in silenzio.
Ma sua figlia non seguirà le sue orme. No, lei andrà a scuola, imparerà a leggere e a scrivere, farà grandi cose. Per offrirle un futuro migliore, Smita sfiderà il mondo. Italia.
Giulia adora lavorare per suo padre, proprietario dell'ultimo laboratorio di Palermo in cui si confezionano parrucche con capelli veri. Un giorno, lui ha un incidente e Giulia scopre che l'azienda è sull'orlo del fallimento. Ma lei non si scoraggia. Per salvare il laboratorio, Giulia guiderà una rivoluzione.
Canada. Sarah è un avvocato di successo. Sull'altare della carriera, ha sacrificato tutto: due matrimoni, il tempo per i figli e soprattutto per sé.
Poi, però, nel bel mezzo di un'arringa, Sarah sviene e niente sarà più come prima. Per vincere la battaglia, Sarah dovrà scegliere per cosa vale la pena lottare.
Smita, Giulia e Sarah non si conoscono, eppure condividono la stessa forza, la stessa determinazione nel rifiutare ciò che è toccato loro in sorte. Come fili invisibili, i loro destini s'intrecceranno indissolubilmente, dando loro la possibilità di vivere con orgoglio, fiducia e speranza.

Il tatuatore

Autore: Alison Belsham
Traduttore: B. Messineo
Editore: Newton Compton
Collana: Nuova narrativa Newton
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 03/05/2018
Pagine: 382 p., Rilegato - Disponibile anche in epub

Descrizione e trama

Il romanzo d'esordio di Alison Belsham è un'avvincente thriller.
Potente e avvincente come Stieg Larsson e da brividi come Jo Nesbø.
Un serial killer metodico e spietato. Una donna con un terribile segreto. Un gioco in cui il prezzo dei tatuaggi è la morte. L'ispettore Sullivan è al suo primo caso.
copertina libro Il tatuatore un grande thriller di Alison Belsham Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Brighton. L'ispettore Francis Sullivan, giovane e ambizioso, è stato appena promosso e questo è il suo primo caso importante.
Mami Mullins, una tatuatrice di Brighton, trova un corpo orribilmente scuoiato. Suo malgrado, si trova costretta a collaborare con il detective Francis Sullivan, appena promosso, a cui è stato assegnato il caso. Da tutti gli elementi emerge quasi immediatamente un fatto: non si tratta di un omicidio isolato ma dell'opera di un serial killer. E il modus operandi dello svitato da catturare è agghiacciante: mentre la vittima è ancora viva, rimuove intere porzioni di pelle, presumibilmente tatuate.
Questa pista porta Sullivan a credere che una come Mami, che conosce il mondo dei tatuaggi come le sue tasche, sia l'unica persona in grado di aiutarlo. Ma lei ha le sue ragioni per non fidarsi della polizia.
Quando Mami riuscirà a identificare il prossimo bersaglio del killer, lo dirà a Sullivan o si metterà alla ricerca del "ladro di tatuaggi" da sola?

La scrittrice del mistero

Autore: Alice Basso
Editore: Garzanti Libri
Collana: Narratori moderni
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 26/04/2018
Pagine: 336 p., Rilegato - Disponibile anche in epub e pdf

Descrizione e trama

Dopo il successo dell'Imprevedibile piano della scrittrice senza nome, Scrivere è un mestiere pericoloso e Non ditelo allo scrittore, Alice Basso torna con un nuovo romanzo che ha per protagonista Vani, la ghostwriter più amata dai lettori. Tra letteratura, noir e storia d'amore, La scrittrice del mistero è un romanzo che conquisterà nuovamente i lettori.
copertina libro La scrittrice del mistero romanzo di Alice Basso Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Per Vani fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché così può scrivere nel chiuso della sua casa, in compagnia dei libri e lontano dal resto dell'umanità per la quale non ha una grande simpatia. Ma soprattutto perché può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di emulare i loro gesti, di anticipare i loro pensieri, di ricreare perfettamente il loro stile di scrittura.
Un'empatia innata che il suo datore di lavoro sa come sfruttare al meglio.
Lui sa che solo Vani è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori viventi di thriller del mondo. E non importa se le chiede di scrivere una storia che nulla ha a che fare con i padri del genere giallo che lei adora da Dashiell Hammett a Ian Fleming passando per Patricia Highsmith.
Vani è comunque la migliore. Tanto che la polizia si è accorta delle sue doti intuitive e le ha chiesto di collaborare. E non con un commissario qualsiasi, bensì Berganza la copia vivente dei protagonisti di Raymond Chandler: impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca.
Sono mesi ormai che i due fanno indagini a braccetto. Ma tra un interrogatorio e l'altro, tra un colpo di genio di Vani e l'altro qualcosa di più profondo li unisce. E ora non ci sono più scuse, non ci sono più ostacoli: l'amore può trionfare. O in qualunque modo Vani voglia chiamare quei crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme.
Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l'happy ending va conquistato, agognato, sospirato. Perché il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato.
Andare oltre il suo astio per aiutarlo è difficile e proteggere la sua nuova relazione lo è ancora di più.
Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che può tessere trame più ordite del più bravo degli scrittori.

La ragazza delle rose blu

Autore: Judith Sparkle
Editore: Self
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 11 giugno 2018
Pagine: 308 - Genere: contemporary romance
Disponibile anche in ebook

Descrizione e trama

Dopo Gli strani casi dell'amore e Tutta la luce che abbiamo, l'autrice self Judith Sparkle torna a emozionarci con il suo nuovo lavoro. Un romanzo coinvolgente sulle scelte che si compiono e sull'intreccio tra la libertà e il destino.
copertina libro La ragazza delle rose romanzo di Judith Sparkle Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Tutto sembra realizzabile quando si è giovani.
Gideon e Maggie sono amici, studiano a San Francisco e sognano grandi cose per il loro futuro.
Lui è di modeste origini, ha un animo dolce e sensibile come le rose che coltiva per passatempo e vuole diventare medico per salvare vite umane.
Lei, esuberante artista di ricca famiglia, vuole aprire una galleria d'arte e scoprire nuovi talenti. Ma alla festa di laurea di lei l'amicizia si rompe: Gideon si è spinto troppo in là con Maggie perché ne è segretamente innamorato e lei sembra decisa a non perdonarlo.
Passano gli anni, le strade si dividono e intanto la vita li mette a dura prova.
Gideon è diventato uno stimato chirurgo mentre Maggie ha dovuto affrontare un destino impietoso e accantonare i propri sogni. Dipinge solo nel tempo libero e, ironia della sorte, dipinge rose.
Quando si rivedono per caso, stupiti, avvertono rinascere il legame del passato, un legame affascinante come le rose che li attirano. Ma abbandonarsi all'amore significherebbe fare del male alle persone con cui ora stanno.
Sullo sfondo di una città ricca di possibilità come San Francisco, l'amore segue vie misteriose e imprevedibili: quale sarà la loro scelta? Andare fino in fondo o arrendersi prima?

Eleanor Oliphant sta benissimo

Autore: Gail Honeyman
Traduttore: S. Beretta
Editore: Garzanti Libri
Collana: Narratori moderni
Anno edizione: 2018 -In commercio dal: 17/05/2018
Pagine: 352 p., Rilegato- Disponibile in epub, pdf, copia autografata

Descrizione e trama

Gail Honeyman ha scritto un capolavoro. Un libro che a detta di tutta la stampa internazionale più autorevole rimarrà negli annali della letteratura.
copertina libro Eleanor Oliphant sta benissimo romanzo di Gail Honeyman Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: benissimo.
Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo.
Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido, perché sto bene così.
Ho quasi trent'anni e da nove lavoro nello stesso ufficio.
In pausa pranzo faccio le parole crociate, la mia passione. Poi torno alla mia scrivania e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient'altro. Perché da sola sto bene.
Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata dalla prigione. Da mia madre. Dopo, quando chiudo la chiamata, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene.
Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi.
Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile.
Il primo della mia vita. E questo ha cambiato ogni cosa. D'improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie stesse paure, e non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene. Anzi: benissimo.

Il quaderno rosso

Autore: Michel Bussi
Traduttore: A. Bracci Testasecca
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 09/05/2018
Pagine: 438 p., Brossura - Disponibile anche in epub

Descrizione e trama

Spettacolare come tutti i romanzi di Michel Bussi, dove i colpi di scena si susseguono con un ritmo incalzante, Il quaderno rosso dà una visione nuova e per certi versi illuminante di un problema di grande attualità: quello dell'immigrazione clandestina.
copertina libro Il quaderno rosso di Michel Bussi Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018

Leyli Maal è una bella donna maliana, madre di tre figli, che vive in un minuscolo appartamento della periferia di Marsiglia in compagnia di una collezione di civette e di una montagna di segreti.
La sua vita tranquilla di immigrata ben integrata è scossa all'improvviso da due delitti in cui sembra coinvolta la bellissima figlia maggiore Bamby.
I due omicidi si rivelano ben presto essere parte di più complesse operazioni ascrivibili a un racket dell'immigrazione clandestina che coinvolge personaggi insospettabili e organizzazioni che lucrano sulla pelle dei più derelitti.
A cercare di dirimere la matassa è Petar Velika, un commissario fin troppo navigato, coadiuvato dal tenente Flores, giovane poliziotto tecnologico, ma senza esperienza sul campo.
In quattro giorni e tre notti è un susseguirsi pirotecnico di caccia all'uomo, omicidi sventati o eseguiti, dirottamenti di yacht, traversate del Sahara, naufragi.
È il misterioso tesoro di Leyli quello che in realtà tutti stanno cercando? O il suo diario segreto, il famoso quaderno rosso che contiene troppi nomi perché ci si possa permettere che venga trovato?

Sabbia nera

Autore: Cristina Cassar Scalia
Editore: Einaudi
Collana: Einaudi. Stile libero big
Anno edizione: 2018 - In commercio dal: 29/05/2018
Pagine: 392 p., Brossura - Disponibile anche in epub

Descrizione e trama

Mistero, atmosfera gotica, umorismo e un pizzico di romanticismo sono sapientemente mixati nel nuovo appassionante romanzo di Cristina Cassar Scalia.
Dalla Sicilia arriva una nuova serie di gialli. Ma stavolta la protagonista è una donna.
Testarda, scontrosa, tormentata dalla morte del padre e dalla fine di una relazione difficile; appassionata di vecchi film e amante della buona tavola: il vicequestore Vanina Guarrasi è semplicemente formidabile.
copertina libro Sabbia nera romanzo di Cristina Cassar Scalia Quale libro leggere sotto l'ombrellone? 10 libri per l’estate 2018
«Di scenari raccapriccianti, nella sua carriera, il vicequestore Giovanna Guarrasi ne aveva visti assai: uomini incaprettati e bruciati vivi, cadaveri cementati dentro un pilastro, gente sparata, accoltellata, strangolata e via dicendo. Ma l'immagine che le apparve quella sera si poteva descrivere solo con un termine, da lei vilipeso e definito "da romanzo gotico". Macabra.»

Mentre Catania è avvolta da una pioggia di ceneri dell'Etna, nell'ala abbandonata di una villa signorile alle pendici del vulcano viene ritrovato un corpo di donna ormai mummificato dal tempo. Del caso è incaricato il vicequestore Giovanna Guarrasi, detta Vanina, trentanovenne palermitana trasferita alla Mobile di Catania. La casa è pressoché abbandonata dal 1959, solo Alfio Burrano, nipote del vecchio proprietario, ne occupa saltuariamente qualche stanza. Risalire all'identità del cadavere è complicato, e per riuscirci a Vanina servirà l'aiuto del commissario in pensione Biagio Patanè. I ricordi del vecchio poliziotto la costringeranno a indagare nel passato, conducendola al luogo dove l'intera vicenda ha avuto inizio: un rinomato bordello degli anni Cinquanta conosciuto come «il Valentino». Districandosi tra le ragnatele del tempo, il vicequestore svelerà una storia di avidità e risentimento che tutti credevano ormai sepolta per sempre, e che invece trascinerà con sé una striscia di sangue fino ai giorni nostri.

📚 📚 📚 🌴🌴🌴 🌊 🌊 🌊 🌞 🌊 🌊 🌊 🌴🌴🌴 📚 📚 📚

Ti è piaciuta la nostra scelta di libri per le vacanze? Hai altri consigli di lettura da segnalare?

Lascia un commento, sarà molto gradito!
Condividi i nostri suggerimenti con i tuoi amici su Facebook e Google+.
Visitate la nostra Home, troverete tanti argomenti interessanti come la nostra Biblioteca delle Donne.
Vieni a trovarci anche su Pinterest, grazie. Ti aspettiamo!
Il passa parola è sempre utile e un "Mi piace" molto gradito! (✿◠‿^) ❤
❤❤❤ Grazie per la lettura ❤❤❤

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: