Risotto con fiori di tarassaco ricetta facile e veloce

Come preparare il risotto al dente di leone o tarassaco, una ricetta molto semplice ed economica, con un ingrediente fuori dal comune che dà un bel colore ed è anche un ottimo e salutare rimedio erboristico.

Molto diffuso nei campi, il tarassaco o dente di leone, noto anche per la sua tenacia, fiorisce da febbraio a novembre, in base al luogo di raccolta.
Ogni parte della pianta del tarassaco è commestibile: le foglie più giovani possono essere raccolte già a febbrai, per essere usate nelle insalate, nei risotti, mentre i fiori del periodo primaverile possono essere anche fritti o come ingredienti delle frittate. In autunno di solito si raccoglie la radice, usata sia nelle ricette culinarie sia come salutare rimedio erboristico.


tarassaco fiori giallo prati erba spontanea
Il risotto al tarassaco è un delizioso primo piatto che porta in tavola i sapori e i colori di una bella giornata d'estate.
Il sapore, un po' particolare, potrebbe non piacere a qualcuno, ma con i giusti accorgimenti, sarà sicuramente apprezzato.

È abbastanza facile da preparare, ma per avere un buon risultato è necessario procurarsi delle foglie e dei fiori di tarassaco molto freschi; potete trovarli nei campi o nei terreni incolti e lontani da strade dal traffico, perché purtroppo assorbono tutti i fumi di scarico.
Approfittate delle belle giornate estive per fare delle passeggiate all'aperto e cercate i fiori di tarassaco: la raccolta della tradizionale misticanza d'erbe spontanee è una pratica sempre più in voga e riconoscere il tarassaco è facilissimo.

La raccolta del tarassaco

Innanzitutto, prima di raccogliere il tarassaco, ricordate sempre di mantenere il buon senso:

  • se raccogli anche le radici, ricorda di lasciare qualche pianta, a sufficienza per le api e altri insetti;
  • vai nei campi incontaminati, distanti dalla strada e dal traffico di auto;
    raccolta foglie tarassaco coltello
  • quando recidi i fiori e le foglie, usa le forbici o un coltello molto affilato, facendo un taglio netto.

Per la raccolta, scegli le ore centrali di una giornata di sole; i fiori devono essere freschi e ben aperti.
Non appena tornati nella propria casa, bisogna lasciare i fiori all'aria, così eventuali insetti possono volare via.

La ricetta

risotto fiori di tarassaco ricetta primo piatto pronto anfora cotto
Una volta trovato l'ingrediente principale, Il fiore del tarassaco che dà un bel colore al riso, inizia a cucinare questo piatto aromatico, leggendo la ricetta riportata di seguito.

🍴 TIPO DI PORTATA Primo piatto
📌 DIFFICOLTA' bassa
PREPARAZIONE 20 minutii circa
🍳 COTTURA 20 minuti circa
💰 COSTO basso
🍲 REPERIBILITA' ALIMENTI facile
🔪 ATTREZZATURE tegame per risotti a bordi alti
Tegame per brodo
Coltello a lama liscia ben affilato
Tagliere
Mestolo
Cucchiaio di legno
Bacinella con acqua fredda e bicarbonato
Canovaccio di cotone pulito per alimenti

Ingredienti

Dosi per 4 persone

  • 320 g di riso carnaroli
  • 100 g di foglie di tarassaco
  • 30 g fiori di tarassaco + quelli per decorare
  • Una cipolla bianca
  • 1,2l di brodo vegetale bollente
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 80 g di Grana Padano stagionato 36 mesi
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato fresco q.b.

Come preparare il risotto al tarassaco

piatto con fiori e foglie di tarassaco

  1. Metti le foglie del tarassaco in una bacinella con acqua e bicarbonato; sciacquale con acqua fredda corrente e asciugale bene, quindi tagliale molto sottilmente con un coltello molto affilato.
  2. Metti da parte qualche fiore di tarassaco per la decorazione finale.
  3. Rimuovi i petali verdi più grossi che si trovano dietro il fiore del tarassaco; separa i petali dal calice e mettili su un canovaccio di cotone pulito, quindi spruzzali con acqua fredda; tampona delicatamente con il canovaccio per asciugarli.
    canovaccio con foglie e fiori di tarassaco
  4. Monda la cipolla e tritala finemente, quindi falla appassire in un tegame per risotti con i 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva; fai attenzione che non prenda colore.
  5. Aggiungi il riso e fallo tostare per 2/3 minuti; non appena i chicchi saranno un po' trasparenti, unisci un mestolo di brodo vegetale bollente, mescola bene e lascia evaporare.
    tegame con risotto mescolare cucchiaio legno
  6. Aggiungi un altro mestolo di brodo bollente e continua la cottura, mescolando di frequente.
  7. Non appena il brodo si sarà assorbito, aggiungi un altro mestolo, e continua in questo modo la cottura.
  8. A metà cottura, aggiungi le foglie e i fiori di tarassaco, preparati in precedenza; per verificare i tempi di cottura, segui le indicazioni riportate sulla confezione del riso.
  9. Finita la cottura, togli il tegame dal fuoco, aggiungi un cucchiaio abbondante di olio extravergine d'oliva, 2 cucchiai di grana padano e mescola bene per mantecare.
  10. Copri con il coperchio e aspetta 5 minuti prima di servire. Puoi decorare i piatti con un fiore di tarassaco intero.

risotto fiori e foglie tarassaco dente di leone primo piatto pronto forchetta

Suggerimenti

Per contrastare il sapore del tarassaco, speziato e un po' amaro, potete aggiungere, al momento della mantecatura, un cucchiaio di miele millefiori oppure uno di aceto balsamico di Modena IGP.

Le proprietà e gli effetti collaterali del tarassaco

Il fiore del tarassaco oggi è usato relativamente poco, mentre un tempo era lo zafferano dei poveri.
Si tratta di un ingrediente comunque non comune, ma che può offrire molto in valori nutrizionali.
Storicamente, il dente di leone era usato come rimedio a base di erbe per trattare infezioni, problemi di bile e fegato e come diuretico.
Bisogna però fare attenzione, perché il tarassaco presente alcuni effetti collaterali, come l'acidità gastrica e allergia: chi soffre di gastrite, ulcere, calcoli biliari o presenta allergie alle erbe spontanee, deve chiedere il parere di un medico prima di farne uso.

Ti è piaciuta la ricetta?

Lascia un commento qui sotto, ci farà molto piacere.
= = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼 = = = 🌼
Se vuoi altri consigli o scoprire altre ricette, visita la nostra Home 🌼(◕‿◕)🌼 Grazie Troverai tante buone idee!
Se non sei ancora nostro fan, clicca su "Mi piace" e raggiungici anche su Facebook, Pinterest, Instagram e Telegram.
Ti aspettiamo! 🌼(◕‿◕)🌼

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter