Come fare il polpettone di tonno | Ricetta facile

Va bene come antipasto, come secondo leggero, per cena o portato con sé per un picnic all'aria aperta. Il polpettone di tonno, ricetta semplice ma squisita, ideale per le giornate d'estate.

Video del Giorno

polpettone di tonnoQuando le temperature iniziano a scaldarsi a tavola si ha voglia di cibi più freschi e leggeri.
Ma anche gli amanti delle pietanze più classiche come il polpettone possono essere accontentati con questa ricetta molto estiva, veloce e facile da preparare e poi tanto, tanto golosa!
Il polpettone di tonno è l'ideale per la cena o come fresco secondo, si serve freddo accompagnato da purè di patate o insalata mista oppure da maionese o dalle salse che più preferite.
E poi, cosa molto importante, per prepararlo serve davvero una spesa minima.
Bene, eccovi la ricetta e buon appetito a tutti!

Polpettone di tonno

polpettone di tonno al forno radicchio insalata Ingredienti:

  • 500g di tonno
  • 100g di grana grattugiato
  • 100g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 2 patate di media grandezza
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 4-5 gocce di limone
  • prezzemolo tritato q.b.
  • sale e pepe

Preparazione polpettone di tonno affettato fette limone ciuffi prezzemolo piatto pronto

  1. Pulite e lessate le patate; appena cotte sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate. Togliete l'acqua di conservazione (se è al naturale) o l'olio al tonno, mettetelo in un mixer assieme ai capperi (lavati per bene in acqua fredda per eliminare tutto il sale) e al grana grattugiato e frullatelo grossolanamente; unitelo alle patate schiacciate, aggiungete il pangrattato, l'uovo, le gocce di limone, un pizzico di sale e pepe, un filo d'olio e lavorate bene fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. A piacere i capperi possono essere lasciati interi ed aggiunti dopo aver amalgamato tutti gli altri ingredienti.
  2. Bagnate un foglio di carta forno, strizzatelo per bene e spolverizzatelo con un po' di pangrattato; sistematevi sopra il composto di tonno, dandogli la forma tipica del polpettone; avvolgete il polpettone nella carta forno, chiudendo per bene le estremità con dello spago da cucina, come fosse una caramella. Se l'impasto dovesse risultare troppo molle aggiungete un altro po' di pangrattato, al contrario se fosse troppo denso aggiungete un uovo e un filo d'olio. Prima di fissarlo con lo spago, si può aggiungere un altro foglio di carta forno bagnata e strizzata per chiudere meglio il polpettone.
  3. Pronto l'incarto, il polpettone deve essere immerso in una pentola di acqua fredda, portarlo in ebollizione e farlo cuocere per circa mezz'ora. Finita la cottura, si consiglia di fare raffreddare per bene il polpettone e di metterlo in frigo per almeno un'ora prima di tagliarlo a fette.
  4. Le fette si possono servire su un piatto da portata, ponendo al centro della maionese e dei ciuffetti di prezzemolo.

polpettone di tonno affettato fette limone piatto pronto

Suggerimenti

Il polpettone di tonno può essere cotto anche in forno: in questo caso, dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti e formato il polpettone lo si passa prima nell'uovo sbattuto e poi per due volte nel pangrattato; foderate con della carta forno uno stampo da plumcake, spennellate con dell'olio d'oliva la carta ed adagiatevi il polpettone.
Cuocete in forno caldo a 180° per trenta minuti. Trascorso il tempo, lasciate raffreddare sempre il polpettone prima di affettarlo. Il polpettone può essere servito accompagnato con insalata, purè di patate o con quello che gradite di più.


Un'idea in più: essendo anche un piatto da asporto, potete prepararlo in precedenza e portarlo con voi in spiaggia, per un picnic all'aria aperta oppure potete proporlo come antipasto ai vostri ospiti. Insomma potete sbizarrirvi nelle proposte con questa ricetta, davvero molto versatile.


Commenti sull'articolo
  • Clara 27 Mag 2013

    Buonissimo questo polpettone, credo proprio che proverò a farlo domani stesso!

Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: