Consigli Depilazione: i trucchi per farla durare più a lungo

Ecco i consigli per la depilazione all'inguine o totale. Troverai quando e come depilarsi; tutti i metodi dal rasoio alla ceretta evitando la nascita dei peli incarniti

In primavera ed estate, il pensiero principale di tutte le donne (e di tanti uomini) è quello di eliminare il superfluo: via peli da gambe, zona bikini, ascelle, viso.
Senza alcun dubbio il risultato più duraturo si ha con la ceretta; tempo fa avevamo già trattato l'argomento; se rabbrividite solo all'idea del dolore della ceretta, potete dare uno sguardo a questo mio articolo che vi aiuterà a trovare quello più adatto alle vostre esigenze.

I pro e i contro dei metodi di depilazione

Consigli Depilazione donna vasca da bagno acqua schiuma
Riassumiamo quindi quali sono tutti i pro e contro dei metodi di depilazione, aggiungendo qualche consiglio per farla durare di più e un piccolo trucco che renderà la vostra pelle di velluto, a prova di carezza!
Consigli Depilazione: i trucchi per farla durare più a lungo metodi pro contro pelle rasoio ceretta strisce depilatorie corpo donna schiuma gambe

Usare il Rasoio

  • Pro: la scelta giusta per chi ha fretta e vuole risparmiare. È l'ideale per chi ha la soglia di dolore bassissima e soffre di capillari fragili; inoltre toglie anche i peli cortissimi.
  • Contro: i peli ricompaiono dopo un paio di giorni e, tagliando anche i peli più sottili, la ricrescita è anche più ispida.

Ceretta a caldo

  • Pro: il calore aiuta il follicolo ad aprirsi, favorendo l'epilazione. Con il tempo, i peli s'indeboliranno crescendo sempre più radi.
  • Contro: la ceretta a caldo per essere fatta bene si deve ricorrere alla mano esperta di un estetista; non può essere fatta sulla pelle sensibile, su chi soffre di vene varicose e/o capillari fragili e sui peli corti meno di 4 mm.
    In estate, bisogna fare più attenzione: se la cera è troppo calda, con lo strappo si elimina anche lo strato lipidico che protegge la pelle, aumentando i rischi di scottature solari.
  • Durata: la durata della ceretta a caldo è di circa 20 giorni; durerà di più se, subito dopo la ceretta, si applicherà sulla pelle un olio, ad esempio, come quello di mandorle, che elimina i residui di cera, ripristina lo stato lipidico della pelle, rendendola più morbida.

Ceretta a freddo

  • Pro: è più veloce della ceretta a caldo ed è semplice da fare, le strisce sono comode e pronte all'uso, per ogni parte del corpo, si presta meglio alla tecnica fai da te. Non emana calore e quindi è adatta alle pelli sensibili o che soffrono di problemi di circolazione.
  • Contro: se le strisce non aderiscono bene, oltre ai peli, portano via anche la pelle. Scaldate bene le strisce fra le mani o con il phon.
  • Durata: in genere, la durata è di circa 2-3 settimane; può durare di più applicando, subito dopo la ceretta a freddo, una crema a base di zinco e magnesio silicato.

Ceretta Araba

  • Pro: è la sokkar, usata dalle donne arabe, molto economica (gli ingredienti solitamente si trovano in casa) e delicata.
    Si usa senza strisce (lo strappo avviene direttamente con la cera) ed è molto meno dolorosa della ceretta tradizionale.
    I risultati sono ottimi, la pelle rimane morbida ed essendo idrosolubile, tutti i residui sono tolti con poca acqua calda. Inoltre è quasi indolore quindi indicata per le parti intime e per la depilazione maschile.
  • Contro: è un lavoro che richiede molta pazienza e non è facile da preparare; è difficile trovare il mix giusto fra consistenza e calore. L'ideale sarebbe provarlo in un Hammam.
  • Durata: dura circa 3 settimane; dura di più se, dopo la ceretta, alternate la crema idratante con una crema con acido salicilico (agisce sulla struttura del pelo indebolendolo).

Consigli Depilazione: i trucchi per farla durare più a lungo corpo donna gambe abito fucsia capelli lisci castani pinzatta occhi sopracciglia mani

Crema depilatoria

  • Pro: è una delle soluzioni più semplici, indicata perché rapida e indolore, anche per le parti più delicate.
  • Contro: non elimina tutti i peli, soprattutto quelli più duri e non può essere usata sulla pelle con acne o comunque molto reattiva e sulle pelli irritate.
  • Durata: circa 4-5 giorni; dura di più se, qualche giorno prima della depilazione, preparate la pelle con uno scrub, l'esfoliazione favorirà la fuoriuscita dei peli incarniti.

Epilatore

  • Pro: comodo, funziona anche sui peli corti. Alcuni modelli possono essere usati sotto la doccia (l'acqua calda dilata i pori aiutando la fuoriuscita del pelo).
  • Contro: può capitare che lo strappo dei peli favorisca la rinascita di quelli incarniti.
  • Durata: 2-3 settimane; può durare di più se, dopo l'epilazione, per limitare irritazioni, si applica una crema a base di gentamicina. Per alcune donne la depilazione con epilatore può essere molto dolorosa, ma si può limitare il problema mettendo prima dell'epilazione una crema "addolcente", ridurrà il dolore.

Pinzette

  • Pro: si usano per il viso (soprattutto per le sopracciglia) e per eliminare i peli "sopravvissuti" alle cerette.
  • Contro: il pelo, strappato con colpo deciso, infiamma il bulbo. Impossibile da usare per le gambe: pensate solo al tempo che ci vorrebbe! Attenzione: dopo l'uso, la pinzetta va sempre disinfettata, per evitare follicoliti.

Cosa fare dopo...

Consigli Depilazione: i trucchi per farla durare più a lungo ceretta piedi donna smalto rosso barattolo strisce ampolla vetro olio di mandorle dolci corpo donna brassiere bianca

  1. Dopo la ceretta, per eliminare i residui di cera si può usare l'olio di mandorle dolci: con un batuffolo imbevuto passare delicatamente sulla zona, evitando gli sfregamenti.
  2. L'olio di mandorle riduce il rossore, ammorbidisce e idrata la pelle rendendola particolarmente setosa.
  3. Per fare durare la depilazione più a lungo si possono applicare delle creme che ritardano la crescita dei peli: sono a base di sostanze vegetali, applicati dopo la depilazione, contribuiscono a rallentare e a indebolire la ricrescita del pelo.
    Questi prodotti, che possono essere creme o lozioni, si spalmano sulla pelle, massaggiando a fondo per far penetrare il prodotto nei pori e raggiungere il follicolo pilifero.
  4. Sulla pelle già stressata dallo strappo di ceretta, non passate rasoi e non applicate creme depilatorie: aspettate almeno 12 ore.


.•*´¨`*• 🌹¸.•*´¨`*•.¸¸.•*´¨`*• 🌹¸.•*´¨`*•.¸¸.•*´¨`*• 🌹🌹¸.•*´¨`*•.¸¸.•*´¨`*• 🌹¸.•*´¨`*•.¸¸.•*´¨`*• 🌹¸.•*´¨`*•
Se l'articolo vi è piaciuto, condividetelo con le vostre amiche e i vostri amici su Facebook, Pinterest, Instagram e Telegram, grazie.
Il passa parola è sempre utile! E un vostro "Mi piace" sono molto graditi! (✿◠‿^)
Visitate la nostra Home e venite a trovarci, vi aspettiamo!
❤❤❤ Grazie per la lettura ❤❤❤

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter