Come non prendere l'influenza? I trucchi per evitare il contagio

L'influenza può inchiodarti a letto per diversi giorni, debilitandoti per molte settimane. Scopri alcuni semplici consigli su come difendersi, prevenire e non farsi contagiare dal virus dell'influenza.

Influenza: a rischio milioni d'italiani. Il picco sarà, secondo gli esperti, nel mese di dicembre.
Con l'arrivo dell'inverno, infatti, si ha il ritorno di molti virus, in particolare di quelli influenzali, con epidemie che si diffondono molto rapidamente nella popolazione.
Siamo tutti esposti a questo, ma possiamo fare qualcosa per evitare di cadere malati.
Come non prendere l'influenza? I trucchi per evitare il contagioSe l'influenza è facilmente curabile nelle persone immunocompetenti, può essere molto pericolosa per le persone con sistema immunitario indebolito, come gli anziani, persone con malattie croniche o bambini molto piccoli. Eppure esistono soluzioni per identificare, trattare ma soprattutto evitare l'influenza.

Stai cercando modi per evitare di essere colpito dall'influenza?

Anche se l'immunità completa non può essere garantita, abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti importanti che potrebbero proteggerti dall'ammalarti di questo male stagionale.
Potrebbe interessarti Influenza e raffreddore: piccoli rimedi naturali per curare i malanni invernali

Come riconoscere l'influenza

La vera influenza è una malattia causata da un virus, infetta le vie aeree (naso, gola, polmoni), può durare dai 3 ai 7 giorni e si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Febbre alta (oltre 39°C)
  • Brividi
  • Tosse
  • Dolori muscolari e articolari
  • Mal di testa forte

Come non prendere l'influenza? I trucchi per evitare il contagio misurare febbre termometroPotrebbe esserci anche naso che cola, tosse secca, mal di gola, nausea, ecc.

Come si trasmette l'influenza

L'influenza è trasmessa per via diretta, tramite starnuti, colpi di tosse, colloqui a distanza ravvicinata. Può anche essere trasmesso per contatto indiretto, con le mani e le secrezioni su oggetti e superfici.
Poiché il virus è molto contagioso, è importante mettere in atto alcune regole di prevenzione per impedirne la diffusione.

PREVENIRE L'INFLUENZA

Come evitare di prendere l'influenza?

  • Limitare il contatto con persone malate. Questo consiglio è particolarmente importante per le persone cosiddette "a rischio", come le donne incinte, gli anziani, le persone che soffrono di una malattia cronica, i bambini molto piccoli.
    Potrebbe interessarti Rimedi dalla natura per alleviare i sintomi influenzali
  • Lavarsi le mani regolarmente con acqua e sapone o, in alternativa, con soluzioni idroalcoliche o salviettine disinfettanti. Questo consiglio, che non è così banale come si potrebbe pensare, vale sia per chi è malato sia per chi non lo è.
    Sulle mani possono trovarsi innumerevoli germi che si annidano in ogni luogo, dal carrello della spesa, alla tastiera del PC, dai tasti dell'ascensore ai tantissimi oggetti che ci circondano, nei luoghi e mezzi di trasporto pubblici.
    Per questo le mani vanno lavate bene e a lungo.
    Lavarsi le mani dopo aver visitato luoghi affollati, subito dopo essere tornati a casa, prima e dopo ogni pasto, dopo aver usato il bagno, dopo aver starnutito e tossito, può essere un valido modo per prevenire il contagio dell'influenza.
  • Evitare di portare le mani a contatto con occhi, naso e bocca.
  • Coprirsi bocca e naso in caso di tosse o starnuti, con un fazzoletto, o con la mano. Ricordarsi sempre di lavarsi le mani dopo ogni colpo di tosse o starnuto (anche con l'uso di salviettine igienizzanti).
  • Come non prendere l'influenza? I trucchi per evitare il contagioPer i malati: usare i tessuti di carta usa e getta. Buttarli non appena sono usati.
  • Non condividere oggetti come posate, bicchieri o altro.
  • Aerare regolarmente le stanze dove si soggiorna: per allontanare i germi, le stanze vanno aerate cinque volte al giorno, dai cinque ai dieci minuti alla volta.
  • Pulire bene il bagno e disinfettare i sanitari, ponendo l'attenzione soprattutto sui rubinetti; inoltre ognuno deve avere il proprio asciugamano, oppure usare delle salviette di carta.
  • Non mettere gli spazzolini a contatto l'uno con l'altro; passata l'infezione, buttare quello della persona malata.
  • Pulire bene i "nidi dei microbi" nella casa: per uccidere i germi pulite le maniglie delle porte, interruttori che si usano spesso, telefoni, tastiere del computer, telecomando, i giocattoli dei bambini, ad esempio, usando dei detergenti disinfettanti.
  • Durante un'epidemia d'influenza, pulire bene il naso ogni giorno con soluzione salina.
  • Per aiutare a liberare le vie respiratorie, è necessario mantenere il giusto livello di umidità, circa il 50-60%.
  • Cambiare e lavare i cuscini o il plaid usati dal malato.
  • Indossare una maschera chirurgica, per i malati o per i parenti che non desiderano prendere il virus. La maschera deve essere cambiata ogni quattro ore.
  • Quando si è malati, è bene rimanere a casa, evitando luoghi di lavoro, scuola, scongiurando così la diffusione del virus-.
  • Evitare l'uso dell'ascensore, soprattutto se superaffollato. Meglio le scale, molto più salutari.

Potrebbe interessarti Cosa fare se il bambino torna a casa con un raffreddore?

IL VACCINO ANTINFLUENZALE

Per prevenire l'influenza, oltre a queste regole igieniche, esistono dei vaccini specifici antinfluenzali; in Italia, la somministrazione è prevista dalla metà di ottobre, fino a fine dicembre, salvo specifiche indicazioni.
Trovi maggiori informazioni sul sito del Ministero della Salute.

Rafforza le tue difese immunitarie

Per prevenire malattie come l'influenza, è importante rafforzare il sistema immunitario, ecco come:

  • segui una dieta equilibrata, ricca di vitamine e sali minerali, soprattutto vitamina C, vitamina D, ferro, zinco e selenio;
  • Proteggi la tua flora intestinale: il microbiota, l'insieme dei microorganismi (batteri, come Bifidobatteri, i Lattobacilli e gli Eubatteri) che risiedono nell'apparato gastro-intestinale e che vivono in stretto contatto con la mucosa intestinale, gioca un ruolo importante nel nostro sistema immunitario, fondamentale per la prevenzione influenzale.
    Se la flora è disturbata (problemi digestivi come la diarrea), aiuta l'intestino con il supporto dei fermenti lattici, da assumere prima dei pasti.
    Potrebbe interessarti Influenza: Come aumentare le Difese Immunitarie con l'alimentazione, in modo naturale con i rimedi della nonna.
    Come non prendere l'influenza? I trucchi per evitare il contagio rilassarsi tazza te tisana cuore rosa scialle lana ragazza donna
  • Impara a rilassarti: ricorda lo stress è un tuo nemico, che minaccia la tua salute.
    Cerca le tecniche giuste per affrontare lo stress quotidiano, come meditazione, terapia di rilassamento, yoga e ritrova il benessere.
L'articolo è solo informativo, perché Think Donna non offre trattamenti medici né fa diagnosi.
Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante o di specialisti.

Hai altri rimedi per prevenire l'influenza che vuoi condividere con noi?

Lascia un commento, sarà utile per le altre amiche e amici, grazie.
Visita la nostra Home, scoprirai tanti articoli interessanti nelle varie categorie.
Un tuo "Mi piace" ci è gradito e, se ti va, vieni a trovarci su Facebook, Telegram, Google+ e Pinterest. Grazie! ❀(◠‿◠)❀¸¸¸.•✿.•💖

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: