Conosci la dieta del pomodoro? Come perdere peso in pochi giorni

Salute, benessere e tanti benefici con la dieta last minute da fare per pochi giorni e allontanare la paura della prova costume. Ideale per l'estate, fresco, gustoso ed efficace, questo regime detox vi aiuterà a perdere peso e ad avere una meravigliosa abbronzatura.

Il pomodoro è un alimento indispensabile per il nostro organismo e per la nostra salute; per questo motivo è consigliabile consumarlo quotidianamente. Inoltre aiuta a perdere peso in modo sano e naturale, proteggendo il nostro corpo da malattie varie, anche gravi come il cancro.
Ricco di tante vitamine, quali A, C, E, B1, B2, B3, B5, H, J e di minerali come potassio (per la buona salute di sangue e del sistema nervoso) ferro, calcio, zinco e fosforo che forniscono antiossidanti, prevengono malattie cardiovascolari, aiutano a combattere l'osteoporosi; inoltre il consumo di pomodoro aiuta ad abbassare il colesterolo, migliora la vista, protegge dalla comparsa di cellule tumorali, riduce l'ipertensione e migliora le difese del sistema immunitario.
perdere peso bilancia succo pomodoro cannuccia metro sarta

Come funziona la dieta del pomodoro

Prima di iniziare, per evitare errori e causare problemi alla propria salute, è bene chiedere consiglio al proprio medico di fiducia.
La dieta del pomodoro prevede che in uno dei pasti principali, il pranzo o la cena, si consumi solo quest'ortaggio, all'incirca dai 300 ai 400 grammi.
Questo regime alimentare può essere seguito solo per tre giorni: una durata maggiore potrebbe causare scompensi e squilibri all'organismo e perdere l'efficacia della dieta stessa nel tempo.

La dieta del pomodoro, lo schema per 3 giorni

dieta del pomodoro perdere peso sole mattino natura
Il risultato di questa dieta sarà la perdita di due chili in 3 giorni, associata al consumo di 2 litri d'acqua, preferibilmente minerale, al giorno.

Colazione

Succo di pomodoro fresco

Preparazione

  1. Per un bicchiere di succo di pomodoro prendete una decina di pomodori di Pachino (conosciuti anche come ciliegino) oppure 2-3 pomodori rossi (ottimi i San Marzano) con la buccia integra e possibilmente bio;
  2. frullateli (non usate centrifuga) e condite con un pizzico di sale, 2 cucchiaini di limone bio fresco, un pizzico di zucchero per togliere l'eventuale acidità, e, a piacere, un pizzico di pepe.
  3. Bevete il succo di pomodoro il prima possibile.

Da accompagnare con una prima colazione salata.
colazione salata uova bicchiere pepe nero foglie basilico tavolo legno fette formaggio

Il nostro consiglio

Chi è abituato a mangiare zuccheri al mattino, potrebbe fare fatica ad abituarsi al salato; ma ne varrà la pena, perché con la colazione salata avrete meno fame e più energia.

Idee per la colazione salata

A scelta potete scegliere tra le seguenti colazioni tipo:

  1. Idea 1: un uovo sodo oppure alla coque con 30 g di pane integrale;
  2. idea 2: due pomodori rossi conditi con un filo d'olio extravergine d'oliva, basilico fresco oppure origano e due fette di prosciutto cotto oppure 3 fette di bresaola.
  3. idea 3: Pane nero (fresco e soffice oppure leggermente tostato) condito con un filo d'olio extravergine d'oliva, 10 mandorle e 3 noci oppure 30 g di un mix di semi (girasole, Chia, lino, sesamo ecc.)

Spuntino

Bevete un frullato preparato con una carota, mezzo limone bio con tutta la buccia, 2 coste di sedano, un pomodoro rosso, un pizzico di pepe, un po' di prezzemolo e due bicchieri di acqua minerale.

Pranzo

Insalata di pomodori rossi, germogli di soia, un gambo di sedano e un pizzico di pepe; potete condire con un cucchiaino di limone e olio extravergine d'oliva a piacere. Una mela.

Spuntino del pomeriggio

Spremuta di pomodoro e prezzemolo

Preparazione

  1. Prendete due pomodori rossi maturi, un po' di prezzemolo, un bicchiere d'acqua minerale e frullateli insieme;
  2. dovrete ottenere una miscela omogenea che condirete, a piacere, con uno o due cucchiaini di succo di limone fresco bio.

Questo frullato è ottimo per combattere la ritenzione idrica.

Cena

un'orata alla griglia o del petto di pollo, sempre grigliato, con un pomodoro aromatizzato all'origano fresco; due fette d'ananas.

Alcune raccomandazioni

  • Per garantirsi l'efficacia di questa dieta, è essenziale che i pomodori usati siano maturi.
  • La dieta al pomodoro è sconsigliata a chi ha problemi di acidi urici, diverticolite e a chi soffre di stitichezza e gastrite.
  • I diabetici dovranno consumare i pomodori con moderazione: gli zuccheri, infatti, non sono trattenuti dalle fibre, che li rilasciano gradualmente; con la centrifugazione, è ridotta la quantità di fibre causando un innalzamento della glicemia nel sangue.

Benefici del pomodoro

dieta del pomodoro perdere peso i benefici pomodori succo

  • Bevuto al mattino, il succo di pomodoro depura l'organismo liberandolo dalle tossine, grazie anche all'azione diuretica del potassio e all'effetto antiossidante delle vitamine che contiene.
  • Pelle più sana: il pomodoro protegge dai raggi UV e riduce l'invecchiamento; ricco di betacarotene e licopene, contrasta la degenerazione cellulare, mentre, grazie alla Vitamina C, migliora la produzione di collagene, regalando una pelle più bella, sana, compatta e soda.
  • Inoltre, il pomodoro purifica il fegato e ha proprietà calmanti e diuretici.
  • La dieta del pomodoro, se fatta bene e associata a una leggera attività fisica, aiuta a dimagrire in modo naturale e sano, con un ottimo potere disintossicante.

E tu, hai mai provato la dieta del pomodoro?

Non esitare a lasciare un commento! La tua opinione è benvenuta!
Visita la nostra Home e raggiungici su Facebook, Pinterest, Instagram e Telegram. Ti aspettiamo!
Il passa parola è sempre utile! (◠‿^) E un " Mi piace" molto gradito.
❤❤❤ Grazie per la lettura ❤❤❤

L'articolo è solo informativo, perché Think Donna non offre trattamenti medici né fa diagnosi.
Prima di iniziare una dieta, consultate sempre il vostro medico di fiducia.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter