Vigilia di Natale, a tavola con la famiglia: preparativi per la cena.

Due ricette per la cena della Vigilia di Natale da inserire nel menu delle feste. Un buon risotto alla crema di scampi, deliziosamente aromatizzato e un classico della tradizione siciliana, gli involtini di pesce spada, per deliziare i vostri ospiti.

Vigilia di Natale, a tavola con la famiglia: preparativi per la cena tavolo legno apparecchiato imbandito festa calici flûte cristallo piatti tazze ceramica bianca rossa verde porta tovaglioli decorazioni natalizie pupazzi ribes vischio posate cucchiaio centrotavola bottiglia spumante champagne candelabro argento sedie luci candele fiamma accesaIn Italia, la cena della vigilia di Natale solitamente piace trascorrerla a casa con la famiglia al completo, attorno a una tavola apparecchiata e imbandita senza badare alle spese: infatti, nonostante la crisi, sembra che gli italiani preferiscano rinunciare a qualche regalo in più purché soddisfino il palato.
Il dubbio resta solo sul tipo di menù da preparare: tradizionale o novità originali?
Leggi anche ==>> Cosa cucino la Vigilia di Natale?
Per dare un aiuto alle vostre scelte, vi propongo due ricette che potete servire per deliziare i vostri ospiti.

Risotto alla crema di scampi profumati al brandy

Vigilia di Natale, a tavola con la famiglia: preparativi per la cena ricetta risotto alla crema di scampi profumati al brandy prezzemolo foglie verdi ingredientiIngredienti per 4 persone

  • 400 gr di riso
  • 20 scampi (circa 400 g
  • 5 cucchiai di panna da cucina
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cipolla
  • 1 bicchierino di brandy
  • brodo q.b. *
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.

Prepararazione

  1. Iniziate a lavare gli scampi, privateli del filamento nero sul dorso; mettete le code da parte in frigo, coperti con la pellicola per alimenti.
  2. *Con le teste e il carapace preparate il brodo mettendoli in una pentola e copriteli con acqua fredda; portate a bollore e lasciate bollire per mezz'ora, schiacciando, di tanto in tanto, le teste con un cucchiaio. Trascorso il tempo, scolate e filtrate il brodo.
  3. In una padella soffriggete l'olio con l'aglio, aggiungete gli scampi, metà del brandy, un po' d'acqua, la passata di pomodoro, coprite e fate cuocere lentamente e a fuoco basso finché il fondo di cottura si sarà ristretto e gli scampi saranno teneri.
  4. Tenete da parte alcuni scampi e frullate con un mixer tutto il resto, fondo di cottura compreso, fino a ottenere una crema omogenea alla quale aggiungerete cinque cucchiai di panna da cucina e un trito abbondante di prezzemolo.
  5. A questo punto preparate il risotto: tritate la cipolla e fatela rosolare nel burro, versate il riso e fatelo tostare bene.
  6. Sfumatelo con il rimanente brandy, regolate di sale e fate cuocere aggiungendo il brodo che avete preparato.
  7. Non appena il riso sarà al dente, aggiungete la crema di scampi che avete preparato prima, una spolverata di pepe, mescolate bene e portate a termine la cottura del risotto.
    Servite ben caldo, decorando con le code di scampi che avete messo da parte (a fette o intere) e foglie di prezzemolo.

La ricetta seguente è una variante di un piatto tipico della tradizione siciliana.

Involtini di pesce spada

Vigilia di Natale, a tavola con la famiglia: preparativi per la cena ricetta involtini di pesce spada ingredienti pan grattato prezzemolo fette limone foglia alloro lattugaIngredienti per 4 persone

  • 16 fettine sottili di pesce spada
  • pancarrè q.b.
  • 40 gr di pinoli
  • formaggio pecorino grattugiato
  • prezzemolo
  • succo di limone
  • olio extravergine d'oliva
  • pangrattato
  • sale
  • alloro
  • 2 limoni
  1. Le fettine sottili di pesce spada potete trovarle tranquillamente in pescheria; se non le trovate, appiattite le fette normali con il batticarne, dopo averle coperte con carta forno.
  2. Tagliate i bordi del pancarrè e sbriciolatelo con le mani in una ciotola. Aggiungete i pinoli, il formaggio e il prezzemolo tritato. Ammorbidite il composto con l'olio extravergine d'oliva, sale e un po' di limone.
  3. Mettete un cucchiaio di composto su ogni fetta di pesce spada e arrotolatele a involtino. Passatele nell'olio, nel pangrattato e poi nel prezzemolo.
  4. Sistemate fettine di limone e alloro in una pirofila oleata, sistemateci sopra gli involtini di pesce spada, irrorateli con un'emulsione di olio e succo di limone e cuocete in forno caldo a 200° per circa 15 minuti.
  5. Un gusto particolare si ottiene sostituendo il limone con l'arancia.

Vigilia di Natale, a tavola con la famiglia: preparativi per la cena. ricette addobbi natalizi sfera rossa oro stella luci glitter decorazioni Buone Feste!

❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄 ❄ 🎅🎄
Provate le ricette e lasciate un commento e una vostra opinione, saranno ben graditi!
Se i nostri consigli e suggerimenti vi sono piaciuti, visitate la nostra Home, non ve ne pentirete!
Condividete i nostri suggerimenti con i vostri amici su Facebook e Google+, grazie.
Il passa parola è sempre utile e un vostro "Mi piace" molto gradito! (🌸◠‿^) ❤
❤❤❤ Grazie per la lettura ❤❤❤

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: