Come applicare la crema solare

Anche le creme solari più efficaci, se applicate male, non proteggeranno bene dai danni dei raggi UV. Per una buona protezione e un'abbronzatura perfetta, ecco alcuni consigli pratici e molto utili.

Oggi non è più un mistero che il sole è fondamentale per noi, ma, senza le dovute precauzioni, può essere pericoloso per la nostra salute.
Il colpo di calore, eritemi solari, scottature, macchie scure, rughe, per non parlare dei danni che i raggi UV possono causare agli occhi e del cancro della pelle...

Potrebbe interessarti:
Come curare l'eritema solare

Dobbiamo quindi proteggerci dagli effetti nocivi delle radiazioni UV.
bella donna con cappello paglia arancione sorriso si versa lozione protezione solare sulla mano bikini bianco mare spiaggia estate

Protezione solare: istruzioni per l'uso

Per proteggersi dagli effetti del sole sulla pelle e avere una bella abbronzatura, è necessario ricoprire accuratamente il corpo con una buona crema solare.

Sì, ma una volta scelto l'indice di protezione corretto, devi sapere come applicarla!
Questi consigli ti aiuteranno a scegliere la protezione solare giusta e come applicare la dose adeguata.

Come preparare la pelle per una perfetta abbronzatura

Prima delle vacanze è bene preparare in tempo la pelle per l'abbronzatura assumendo, nell'ambito di una sana alimentazione, degli integratori solari di melanina e a base di betacarotene; sono particolarmente consigliati per chi ha una carnagione molto chiara (fototipo I e II) e per prevenire eritemi, intolleranze cutanee e scottature.
La pelle, per essere pronta a ricevere i raggi solari, deve essere pulita da cellule morte e impurità con uno scrub che la rende molto liscia e vellutata.

Leggi gli ingredienti e come preparare un'ottima Maschera effetto scrub yogurt e frutta secca su:
Nutriamo la pelle in tempo per una perfetta abbronzatura
Potrebbe anche interessarti:
Abbronzatura intensa con lo scrub per l'estate e una lozione profumatissima

Come applicare la crema solare sul viso

viso donna bella con crema protezione solare a forma di sole mare spiaggia estate sole
I dermatologi consigliano di utilizzare, soprattutto nei primi giorni di esposizione, un fattore di protezione solare elevato (50/50 +), per proteggere il viso dai raggi ultravioletti, particolarmente responsabili dell'invecchiamento precoce della pelle.

Potrebbe interessarti:
Bellezza viso: estate è tempo di scrub!

Crema solare: non lesinare sulla quantità

Per essere efficace, la crema solare deve essere messa in dose sufficiente, senza lesinare, e distribuirla uniformemente su tutto il viso: sul naso, sul mento, sulla fronte e sulle guance, distribuendo la crema eseguendo movimenti circolari.
Attenzione a non dimenticare collo e orecchie: sono aree sensibili perché la pelle è sottile e non sempre si pensa di coprirle con la crema solare.

Come applicare la protezione solare su spalle e braccia

donna di spalle si spalma crema solare sulle spalle mano unghie curate costume da bagno
Le spalle sono uno dei posti preferiti delle famose scottature solari.
Va detto che questa parte del corpo, in estate, è molto esposta ai raggi del sole.
Deve quindi essere protetta con particolare attenzione.
Si consiglia di applicare la crema solare stendendola dalla nuca alle spalle e scapole.
Questa tecnica consente di coprire l'intera area.
Per le braccia, l'applicazione è abbastanza semplice, ma bisogna ricoprire tutte le zone, ascelle comprese e la parte posteriore.
E poi, non dimenticare le tue mani! Vanno super protette!

donna spalma crema protezione solare sulla coscia gambe estate

Come mettere la protezione solare sulla schiena

Se passare la crema sul resto del corpo un'operazione semplice perché facilmente accessibile, le cose diventano un po' più complicate quando si tratta di coprirsi la schiena.
uomo spruzza lozione solare sulle spalle donna cappello di paglia
Il metodo migliore resta quello di chiamare una terza persona, che può eseguire correttamente quest'operazione evitandoci contorsioni circensi.
Se quest'alternativa però non è possibile, dovrai avere una certa flessibilità per proteggere la tua schiena dal sole e procedere in questo modo: metti una dose consistente di crema solare nella tua mano e prova a distribuirla lungo la colonna vertebrale che dovrebbe, di fatto, servire da punto di riferimento.
Distribuisci quindi la crema su entrambi i lati nel modo più uniforme possibile.
viso donna sorridente lozione protezione solare a forma di sole sulla spalla sorriso

Proteggi la tua pelle con la crema solare, anche se sei già abbronzata

E quando sarai abbronzata? Abbiamo sempre bisogno di una protezione solare, anche dopo che si è abbronzati. Puoi ancora scottarti!
Il nostro consiglio: inizia le vacanze con una protezione alta e poi passa a una più bassa.
donna corpo snello spruzza lozione protezione solare coscia estate
Se si hanno capelli scuri e pelle olivastra, dopo una protezione +30 d'inizio vacanza, si potrà scendere, dopo l'abbronzatura, anche a un SPF +20.
Se la tua pelle invece è particolarmente chiara, i capelli biondi o rossi, usa una protezione molto alta (+50).
Chi ha una pelle chiara e i capelli biondo/castani, può scegliere la protezione alta da +30 a +50.

Consigli pratici per applicare la crema solare

  1. Per essere pienamente efficace, una crema solare non deve essere... superata!
    La crema solare non deve essere usata da un anno all'altro, perché contiene pochissimi conservanti; una volta aperto il flacone, magari lasciato al sole, a contatto con sabbia, non è consigliabile usarlo l'estate successiva.
    È quindi essenziale verificare la data di scadenza della protezione solare che si sta per utilizzare.
  2. Applicate la crema su tutta la superficie del corpo, pancia, gambe, anche sulle zone coperte dal costume e i piedi.
  3. Attenzione: anche se il cielo è nuvoloso e il sole non è visibile, devi continuare a proteggerti con abbondante crema solare.
    I raggi del sole non sono spariti e possono raggiungerti nonostante le nuvole.
  4. Evitare l'esposizione al sole tra le 11 e le 16.
  5. Prima di esporsi al sole, indossare sempre un cappello, occhiali da sole e, naturalmente, una buona crema solare.
  6. È importante che la crema solare sia adatta al tuo tipo di pelle.
    Nel caso di pelle con acne, è consigliabile utilizzare creme non grasse per non ostruire i pori.
  7. Prima dell'acquisto della crema solare, controlla il fattore di protezione (SPF) presente sulla confezione: maggiore è la cifra SPF, più intensa sarà la protezione.
  8. Si consiglia di applicare la protezione solare circa mezz'ora prima dell'esposizione e rinnovare l'operazione ogni 2 ore circa, o più spesso in caso di balneazione prolungata. E anche se il prodotto è waterproof!
  9. E infine... occhio alle cattive abitudini!
    Ci sono situazioni in cui ci si dimentica di proteggersi: sulla terrazza di un bar, durante una partita di tennis, una gita fuori porta o semplicemente perché non si ha la sensazione di calore.
    Questo è quello che succede quando il tempo è nuvoloso o c'è vento.
    Per tutte le situazioni in cui si esce all'aperto e si prevede una lunga esposizione al sole, è bene avere sempre a portata di mano (nella borsa, nel borsone da ginnastica, nell'auto ecc.) un tubo di protezione solare per proteggere la tua pelle e quella della tua famiglia
  10. Gli stessi consigli valgono per i bambini, ma con un'attenzione in più perché la loro pelle è delicata, bisogna scegliere per loro sicuramente una protezione solare molto alta.

corpo donna sdraiata sulla sabbia spiaggia estate mare abbronzatura protezione solare
Ricorda: la protezione solare non t'impedisce di abbronzarti, ma di bruciare, quindi non esitare sulla quantità.
Sii generosa e il sole ti premierà!

Hai già scelto la tua crema solare per la prossima estate?

Lascia un commento, condividi con noi le tue preferenze o suggerimenti, saranno molto graditi!
Se ti piacciono i nostri consigli e vuoi averne altri dai uno sguardo alla nostra Home.
Ti aspettiamo anche su Pinterest, Facebook, Instagram e Telegram e.… un tuo "Mi piace" ci fa sempre piacere!
(◕‿◕🌼)¸ Grazie! 💖

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter