Candelora, come fare candele fai da te per purificare e illuminare casa

Scopri facili ricette per fare candele in cera naturale e avvolgere la casa con profumi rilassanti. In occasione della Candelora del 2 febbraio, il cui significato è festa di luce e purificazione, prepara la candela di buon auspicio e il rito di preparazione alla primavera.

Dopo i Giorni della Merla, i più freddi dell'anno, la tradizione popolare vede nel giorno della Candelora, il segnale premonitore per sapere quando arriverà la primavera.
Candelora, come fare candele fai da te per purificare e illuminare casa vasetto vetro luce panoramaFonte immagine: Pixabay

Le origini: che cos'è il giorno della Candelora?

Definizione del dizionario della Treccani...
Candelòra:- Nome dato in passato, in molte lingue (ingl. Candlemas, ted. Lichtmess), alla festa della Purificazione di Maria Vergine e in seguito, con la riforma liturgica postconciliare, attribuito alla festa della Presentazione di Gesù al tempio (2 febbraio) e, oggi come in passato, all'annessa benedizione delle candele con relativa processione.
Avevamo già visto il significato della Festa della Candelora, scoprendo che in Francia la celebrano preparando delle deliziose crepe, come le Crêpes Suzette.

Potrebbe interessarti:
Crepes alla nutella e quelle salate ai funghi, salsiccia e besciamella.

Celebrata il 2 febbraio, la Candelora, chiamata anche "Presentazione al Tempio di Gesù", è una festa cristiana che ricorda quando Gesù, 40 giorni dopo la sua nascita, fu "presentato" nel Tempio di Gerusalemme (Luca 2, 22-39).
In precedenza, il 2 febbraio si celebrava la Purificazione di Maria, perché, secondo l'usanza ebraica, le donne erano considerate impure per 40 giorni dopo la nascita di un maschio, e dovevano andare al tempio per purificarsi.
Viene festeggiata il 2 febbraio, perché cade esattamente 40 giorni dopo il 25 dicembre, ovvero dopo la nascita di Gesù.

La tradizione religiosa

È la festa della luce che chiude il periodo natalizio: in alcuni Paesi, tradizione vuole che il presepe di Natale venga messo via solo dopo la Candelora, che è l'ultima festività del ciclo natalizio.
Per tradizione religiosa, durante la festa della Candelora sono benedette le candele, simbolo di Cristo, con riferimento a un evento narrato dal Vangelo secondo San Luca (2,21-40): quando Gesù fu presentato al Tempio, fu riconosciuto come un messia da San Simeone che lo chiamò "Luce del mondo".

Presentazione Gesù al Tempio Candelora, come fare candele fai da te per purificare e illuminare casa
L'uso delle candele durante una processione notturna, tuttavia ha origini più antiche: i romani e i Celti avevano rituali simili, volti a purificare il suolo e assicurare la sua fertilità, come l'antica festa irlandese dell'Imbolc (o anche Oimelc, o Imbolic) del culmine dell'inverno, che cadeva tradizionalmente il 2 febbraio e, per tradizione, si accendevano lumini e candele, celebrando la luce e sperando l'arrivo della primavera.
candele fai da te vasetto vetro trasparente candela bianca fiore orchidea fucsia rosa viola mare
Sono tanti i cristiani che, il giorno della Candelora, prendono una candela benedetta in chiesa e la portano a casa, come simbolo di luce e segno di buon auspicio.
Sempre come buon auspicio, si può addobbare la propria abitazione con delle candele bianche e, dopo averla pulita a fondo, accenderle e iniziare un rito di purificazione per prepararsi all'arrivo della nuova stagione.

Iniziare una dieta detox, per disintossicare il corpo, fare una leggera attività fisica, cercando di migliorare il nostro modo di pensare cacciando via i pensieri negativi.

donna con candela fiamma accesa specchio purificazione
Pensa positivo e crea un'atmosfera magica, ricca di comfort e relax grazie alle candele: per purificare la casa, metti una candela in ogni stanza, accendila e lasciala consumare finché non si spegnerà da sola. Se la devi spegnere, non soffiarci sopra, ma spegnila con un cucchiaio o uno spegni candele.

Come fare le candele a casa

Ecco tutto l'occorrente per preparare le candele a casa.

Occorrente e attrezzature

Per fare una candela, avrai bisogno delle seguenti attrezzature:

  • Cera ( cera d'api, cera di soia o altro)
  • Stoppini in cotone
  • Uno o più contenitori (barattolo, barattolo di marmellata, barattolo di yogurt)
  • Oli essenziali se vuoi profumare
  • Un pentolino
  • Stecchini di legno per spiedini

Preparazione

  1. Niente di più semplice, basta sciogliere la cera d'api nel bagnomaria e profumare come si desidera.
    colatura cera liquida vaso di vetro stoppino candela
  2. Versare quindi la preparazione nel contenitore a tua scelta in cui avrai in precedenza incollato uno stoppino di cotone, legato a due stecchini per di legno.
    vaso di vetro con cera liquida stoppino candela pinza di legno
  3. Lascia raffreddare


Per la profumazione, se vuoi un effetto distensivo, usa oli essenziali di lavanda, che calma i nervi, o quello di camomilla e gelsomino.

Sull'articolo Come fare candele alla citronella contro le zanzare, puoi vedere il tutorial per fare le candele nei dettagli.

Come fare la candela arrotolata

È davvero molto facile da fare.
Acquista dei fogli di cera d'api e stoppini per candele naturali (li trovi online oppure nei negozi di ferramenta più attrezzati).
foglio di cera d'api candela fiori secchi

  1. Stabilisci l'altezza delle candele che vuoi fare (puoi tagliare i fogli di cera con le forbici); un consiglio: prima di maneggiare il foglio di cera d'api, per ammorbidirlo ed evitare che si spezzi, passaci sopra il phon a bassa velocità.
  2. Stendi il foglio di cera d'api e, lungo un lato, metti uno stoppino; arrotola la cera intorno allo stoppino, facendo pressione per unire in modo che aderisca bene.
  3. Passa quindi il phon, sempre a bassa velocità, sui bordi per saldarli; ammorbidisci anche la base della candela, per renderla liscia e piatta.
    candela foglio cera d'api

Fate bene attenzione all'utilizzo delle candele

  • Non lasciare mai una candela a lungo accesa e non sorvegliata.
  • Non lasciare mai bambini e/o animali soli in stanze con candele accese.
  • Non lasciare mai la candela accesa vicino a finestre: basta una piccola folata di vento e incendiare tende e oggetti che si trovano nelle vicinanze.
  • Non mettere mai la candela accesa vicino a materiali infiammabili.
  • Le candele con profumazioni rilassanti possono anche farvi assopire: non dimenticate di spegnere le candele prima di addormentarvi.

candela decorativa fai da te barattolo vetro con merletto fiocco

Possono essere anche una bella idea regalo per la festa della mamma, Natale, compleanno, o qualsiasi altra occasione o come bomboniera per gli ospiti di un matrimonio.

Come sarà la tua candela per la Candelora?

Lascia un commento e condividi con noi la tua scelta o i consigli in merito, saranno molto graditi.
Visita la nostra Home, troverai tanti altri consigli, ricette e argomenti interessanti; vieni a trovarci anche su Facebook, Instagram, Telegram e Pinterest, grazie.

Ti aspettiamo! 💖

Il passa parola è sempre utile e un tuo "Mi piace" molto gradito! (🌺◠‿^)
❤❤❤ Grazie per la lettura ❤❤❤

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Telegram: