Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta

Friabili e dal cuore tenero, ecco la ricetta delle cassatelle o cassateddi siciliani, ravioli dolci ripieni di ricotta e cioccolato, golosità della provincia di Trapani per festeggiare il Carnevale o durante le festività di Pasqua.

Video del Giorno

Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ravioli dolci tipici sicilia trapani coriandoli stelle filanti tavola piatto zucchero a veloCome ogni anno, molte persone, dopo un periodo lungo, pesante e stressante, sentono il bisogno di sfogarsi, di rompere l'ordine della routine quotidiana e il Carnevale è un'ottima occasione.
Le manifestazioni più significative del Carnevale cadono nei tre giorni cosiddetti "grassi" che precedono il Mercoledì delle Ceneri: costumi e maschere e trucchi variopinti si diffondono nell'anonimato in giro per le vie delle città e paesi; carri allegorici con i simboli contro il potere e che in alcuni casi sono bruciati alla fine delle manifestazioni.
Grandi bevute e abbuffate di piatti a base di maiale e di dolci fritti riempiono e finiscono in modo goloso le giornate della festa più pazza dell'anno, in un'esplosione di follia per allontanare le calamità con allegria prima di affrontare il periodo di penitenza, quello della Quaresima.
Quale modo migliore per festeggiare il Carnevale e Martedì Grasso con i dolci fritti tradizionali italiani?
In tutta Italia, sono tantissimi i dolci fritti preparati durante il Carnevale, dalle Bugie del Piemonte, alle Chiacchiere della Lombardia, ai Cenci della Toscana alle Frappe del Lazio, ai Meravillias della Sardegna che in Veneto annodano e chiamano Galani.
E infine, ma non ultimi in bontà, ci sono i dolci di pasta lievitata come i Krapfen, quelli fatti con pasta choux, come i Tortelli lombardi e i Farciò della provincia di Alessandria, le Frìtołe, deliziose frittelle di tradizione veneziana e i Turtiddi calabresi, una specie di gnocchi fatti con un impasto di farina, olio, vini e aromi.
Da nord a sud ci sono poi i ravioli dolci, come le Risole piemontesi, ripieni di marmellata oppure farciti di ricotta come i Culingionis sardi e le Cassatelle della Sicilia (cassateddi in dialetto siciliano); nell'appennino tosco-emiliano il ripieno dei ravioli è fatto con ceci cotti passati e mescolati con mostarda, frutta secca, castagne e cacao, mentre nelle ricette di Abruzzo e Marche non è messa la mostarda.
Come sempre ci sono tante varianti perché, da regione a regione, ogni famiglia ha la sua ricetta: c'è chi prepara i ravioli con la pasta frolla e chi prepara una sfoglia simile ai ravioli salati.
Per tutte però c'è un comune denominatore: sono BUONISSIME!
Sin da piccola, a casa mia, quando si preparavano li "Cassateddi", era sempre festa per la nostra famiglia: la mia mamma le faceva con tanto amore (grazie a Dio continua ancora a farle!) e questi deliziosi dolcetti erano buonissimi assaporati caldi, quando il cioccolato si scioglie e la ricotta è cremosa e vellutata.
Erano ottimi anche tiepidi o anche freddi, sempre se ne rimanevano!
Come vuole la tradizione, le ricette variano da casa a casa, questa è la ricetta della mia famiglia, che rispecchia i miei gusti, la mia esperienza, i miei ricordi...

Cassatelle trapanesi - Cassateddi trapanisi

Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ravioli dolci tipici sicilia trapani piatto tavola setaccio zucchero a velo tovagliolo colori arcobaleno strisce giallo verde azzurro rosa rosso cioccolato
Ingredienti

  • 1 Kg di farina di semola di grano duro*
  • 250g di strutto
  • 150 g di zucchero semolato a piacere
  • Una bustina di vaniglia
  • 350 g di vino bianco
  • Coppapasta (diametro 8 cm x piccole cassatelle - 12 cm per cassatelle più grandi)
  • Olio di arachidi per friggere

Per il ripieno

  • 1 Kg di ricotta di pecora fresca
  • 300 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato fondente a gocce
  • zucchero semolato

Preparazione

  1. Fate sciogliere lo strutto in un pentolino.
  2. Versate la farina su un piano da lavoro, aggiungete lo zucchero, il sale, lo strutto, e, aggiungendo poco alla volta il vino, impastate fino a ottenere un impasto compatto ed elastico; lasciate riposare per circa 30 minuti.
    Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ricetta ingredienti preparazione impasto sfoglia dischi
  3. Nel frattempo preparate la crema di ricotta per il ripieno: passate la ricotta al setaccio, aggiungete lo zucchero e amalgamate bene il tutto; aggiungete le gocce di cioccolato fondente, mescolate e mettete da parte.
    Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ciotola di vetro cioccolato fondente gocce cucchiaio
  4. Prendete un po' di pasta dall'impasto e, con il matterello, stendete una sfoglia il più sottile possibile (circa 2-3 mm).
    Con un coppapasta ricavate un cerchio, mettete al centro un po' di crema di ricotta e chiudete la pasta formando una mezza luna;
    Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ingredienti sfoglia dischi cassateddi ravioli dolci tavola ripieno crema di ricotta gocce di cioccolato fondentepremete con le dita per far aderire bene le due parti e, con i rebbi di una forchetta, premete per sigillare la cassatella.
    Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ingredienti ravioli dolci impasto mezza luna rebbi forchettaContinuate fino a esaurimento dell'impasto.
  5. Frittura: riempite una padella o un tegame dai bordi alti con abbondante olio e fatelo riscaldare fino a circa 170-180°C.
    Friggete le cassatelle, poco alla volta, girandole per farle dorare da entrambi i lati; scolatele e mettetele su carta assorbente da cucina.
    Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ravioli dolci tipici sicilia trapani frittura olio pentolaRotolate le cassatelle ancora calde nello zucchero semolato; potete anche farle raffreddare e poi spolverizzatele con lo zucchero a velo.

*Con la farina di grano duro si avrà un sapore più rustico; se preferite un gusto più delicato, potete usare la farina 00: le dosi rimangono uguali, tranne il vino che dovrà essere versato poco alla volta per ottenere un impasto sodo e compatto ma non appiccicoso.

Un po' di storia... le origini di li Cassateddi.

Li cassateddi sono dolci della gastronomia siciliana, tipici della Sicilia occidentale; le origini risalgono al 1700 nella città di Calatafimi (in provincia di Trapani) ed erano serviti nel periodo di Carnevale ma soprattutto nelle festività di Pasqua.
Oggi si trovano in ogni periodo dell'anno nelle migliori pasticcerie e rosticcerie siciliane
Dolci di Carnevale Ricetta Cassatelle di ricotta ravioli dolci tipici sicilia trapani piacco ceramica tradizione bianco blu tazzine stile fico d india rosa tovaglia quadri tavolaVi è piaciuta la ricetta? Lasciate un commento, sarà ben gradito!
Visitate la nostra Home, troverete tante altre idee e consigli. Venite a trovarci anche su Facebook e Google+.
Il passa parola è sempre utile e un vostro "Mi piace" sempre gradito! (✿◠‿^) ❤
❤❤❤ Grazie per la lettura ❤❤❤

Buon Carnevale! (🌸) 💖

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento